Vecchi passa a Cordusio. Successione in vista?

A
A
A
Private di Private17 luglio 2019 | 09:42

Colpo grosso per Cordusio, la sim del gruppo Unicredit che gestisce patrimoni non inferiori ai 5 milioni di euro.

Nel team si prepara a entrare Stefano Vecchi (nella foto), responsabile private banking e ceo di Credit Suisse Italia. Il manager 40enne, nel gruppo elvetico dal 2011 e prima ancora in UBS private banking, va ad affiancare l’ad di Cordusio Paolo Langè, che è anche presidente di Aipb, l’associazione italiana del private banking.

Nelle ultime settimane si è più volte vociferato della possibile uscita di Langé, per cui in questo caso si prospetterebbe un passaggio di testimone soft con Vecchi.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fondi chiusi, missione compiuta per Banor Special Situations

Il comparto raggiunge il capitale richiesto ...

Consulenti: come e perchè far fare un check-up patrimoniale

Sappiamo bene che il mondo della consulenza finanziaria si sta sempre più aprendo alla consulenza p ...

Private banking, arriva la definizione

Luca Zitiello   Negli ultimi anni l’industry del private banking ha vissuto una grande espans ...