Ambrosi riparte da Iase

A
A
A
Private di Private 20 Luglio 2020 | 12:31

Al tema della formazione dei consulenti, con un focus particolare sul filone emergente Esg, ha dedicato una parte importante della sua carriera, ricoprendo la presidenza di Efpa tra il 2017 e il 2018. Un periodo delicato per l’organizzazione, di cui ha raccolto il testimone dopo la prematura scomparsa del predecessore Aldo Varenna, che ha aiutato a crescere con quasi mille nuovi professionisti certificati nel 2017.

Così, al momento di indicare il responsabile italiano, la nascente Iase (International Association for Sustainable Economy), non ha avuto dubbi nello scegliere Mario Ambrosi (nella foto),  consulente finanziario di Banca Mediolanum dell’area di Padova (con un’esperienza trentennale alle spalle).

Iase è il primo organismo mondiale di certificazione che accredita i professionisti con competenze Esg. Lo farà con un approccio globale in quanto presente in oltre 25 Paesi. “Questa crisi ha messo in luce l’importanza dei valori Esg e per aiutare i manager delle aziende e i professionisti della consulenza finanziaria a superare le sfide della sostenibilità, ingigantite dal Covid-19, è ancora più importante essere preparati e rafforzare le nostre conoscenze e competenze sui temi Esg e sulla sostenibilità”, spiega Ambrosi. L’obiettivo di questo grande progetto è creare il principale ente internazionale per la certificazione degli standard per gli operatori del settore Esg apportando una spinta significativa allo sviluppo professionale personale”.

Il presidente dell’organismo internazionale, lo spagnolo Javier Manzanares Allen, ricopre anche il ruolo di deputy executive director di Green Climate Fund, il più grande fondo al mondo sponsorizzato e promosso dalle Nazioni Unite, costituito a sostegno del clima.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Due ingressi nel wm di Deutsche Bank

Due ingressi nel wealth management di Deutsche Bank. Si tratta di Andrea Tortoroglio (nella foto) e ...

Investire nel bello

Giacomo Nicolella Maschietti   Da quando è cominciata l’emergenza Covid19 i mercati sono cam ...

All’orizzonte si profila una nuova voluntary disclosure

Per il momento siamo nel campo delle ipotesi, ma che di ora in ora si fanno più concrete. Nel consi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X