Credem, terremoto nella rete

A
A
A

Quattro grandi portafoglisti lasciano la banca dopo la sostituzione del direttore commerciale Duccio Marconi con Moris Franzoni.

Chiara Merico di Chiara Merico29 giugno 2017 | 15:04

Acque agitate in Credem: pochi giorni fa la rete ha visto Duccio Marconi lasciare l’incarico di direttore commerciale per venire sostituito da Moris Franzoni. Marconi, a quanto precisa la società, resterà in Credem con un altro ruolo apicale. Ma la notizia, secondo quanto risulta a Bluerating.com, non è stata accolta bene dalla rete, tanto che alcuni tra i consulenti top, professionisti con oltre 20 milioni di portafoglio, hanno deciso di trasferirsi altrove. E altri potrebbero seguirli a breve, visto che Marconi è considerato artefice degli ottimi risultati raggiunti dalla rete negli ultimi anni.  In uscita in questi giorni, oltre a Franco Quaretti dall’Emilia Romagna, passato in Widiba (leggi qui), ci sono professionisti del calibro di Anna Maria Ortoveri dalla Lombardia, che va verso CheBanca!, il capo mercato di Liguria e Lombardia Carlo Penna, e Danilo Papadia, dal Lazio, che va verso Sanpaolo Invest. Sulle uscite Credem non ha voluto rilasciare commenti. A quanto risulta a Bluerating, il malcontento tra i cf Credem nasce dalla percezione che l’istituto emiliano, che negli ultimi mesi ha visto importanti cambiamenti tra i vertici – in primis la nomina del nuovo direttore generale Gregori, che ha preso il posto di Bizzocchi, andato in pensione – stia vivendo una fase delicata nei rapporti tra filiali e rete di consulenti, e la sostituzione di Marconi ha creato ulteriori mal di pancia tra i cf.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn667Email this to someonePrint this page

1 commento

  • Achille says:

    Anche oggi illustri dimissioni. Il più “anziano” è andato insieme a 6 dei suoi migliori uomini. Si perde in fedeltà, e masse. Di chi la responsabilità?? La resa dei conti è però vicino, quando inizieranno aleggiare gli spettri delle perdite su utili.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, corre l’utile del leasing

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Credem, S&P conferma il rating

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Euromobiliare strappa un manager a Symphonia Sgr

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Credem, se ne va un consigliere

Credem assume un esercito di giovani

Banca Generali prende due private a Carrara

Credem, campagna acquisti tra i private banker

Credem si affida a Petrisano in Calabria

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Credem punta sulla Capitale

Credem punta sulla Lombardia

Credem positivo dopo la trimestrale

La rete del Credem perde altri tre pezzi in Calabria

La rete Credem perde il numero 1 della Campania

Credemtel rileva il 20% di Sata

Consulenti, Credem punta sulla Liguria con Solinas

Credem, l’addio di Duccio Marconi

Credem emette un bond da 100 milioni

Cf Credem, gestito per vocazione

Indicazioni positive per Credem

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Credem, profitti in crescita nel primo trimestre

Fitch declassa le banche italiane

Credem si espande ad Arezzo

Successo di gruppo

Bluerating AWARDS, ecco i cf Credem

Ti può anche interessare

Doppio addebito dei biglietti aerei? Questione di sicurezza

Vedersi prelevare due volte l’importo può dar luogo a malintesi e difficoltà pratiche ma viene r ...

UniCredit corteggia Commerzbank

Secondo l’agenzia Reuters, l’istituto italiano sarebbe intenzionato a fondersi con la banca tede ...

Banca Mediolanum, sulla quota Fininvest resta l’incognita Bankitalia

L'ad Massimo Doris ha spiegato che la società sarebbe disposta ad acquistare il 4-5% delle azioni c ...