Arbitro della Consob, il primo ricorso a Palermo

A
A
A

Secondo il Corriere della Sera, l’organismo creato per dirimere le controversie sui prodotti di investimento ha iniziato il suo lavoro occupandosi di un pensionato siciliano azionista della Popolare di Vicenza.

Andrea Telara di Andrea Telara12 gennaio 2017 | 09:47

PRIMA CONTROVERSIA – Ha 67 anni, vive a Palermo e ha perso ben 32mila euro investendo nelle azioni della Banca Popolare di Vicenza, finita sull’orlo del baratro lo scorso anno e slvata in extremis dal Fondo Atlante. E’ lui il primo risparmiatore che, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, si è rivolto all’Acf, l’arbitro delle controversie finanziarie creato dalla Consob e operativo dal 9 gennaio scorso. Secondo il Corriere, la pratica del pensionato siciliano è stata archiviata col numero di protocollo 1.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn2Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Clienti vs intermediari, parola all’Arbitro della Consob

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Popolari Venete e risparmio tradito, ancora possibile il ricorso all’Arbitro Consob

Ti può anche interessare

Clienti vs intermediari, parola all’Arbitro della Consob

L'Arbitro per le controversie finanziarie aggiorna il mercato pubblicando le decisioni dalla numero ...

Bpvi-Veneto Banca, maxi-taglio dei costi in vista

Secondo quanto riporta il quotidiano Mf-Milano Finanza, entro il 2021 i due istituti quasi dimezzera ...

Fineco, raccolta sprint a marzo ed espansione in Gran Bretagna

Nel mese scorso la banca ha registrato flussi netti positivi per 657 milioni (+57%), di cui 481 mil ...