Nordea, record di masse nel 2016

A
A
A

Nel quarto trimestre 2016 l’asset manager ha fatto segnare un calo dei ricavi operativi del 2% (in valute locali -1%) rispetto allo stesso periodo del 2015.

Chiara Merico di Chiara Merico31 gennaio 2017 | 08:28

CALO DEI RICAVI – Nel quarto trimestre 2016 Nordea ha fatto segnare un calo dei ricavi operativi del 2% (in valute locali -1%) rispetto allo stesso periodo del 2015. Le spese sono aumentate del 4%, in valute locali del 5%, mentre i profitti operativi sono calati del 9%, in valute locali dell’8%. La percentuale di capitale di base di classe 1 (CET1) è del 18,4%, in crescita dal 16,5% dello stesso periodo dell’anno scorso, mentre il rapporto costi/ricavi è salito al 50% dal 47,1%. Il rendimento del capitale (RoE) è stato dell’ 11,5%, in calo dal 12,3%, e l’utile diluito per azione (EPS diluito) di euro 0,93 contro 0,91 euro (0,27 euro contro 0,21 euro. La proposta  di dividendo per azione di 0,65 euro contro un dividendo effettivo per azione di euro 0,64 per il 2015.

ANNO RICCO DI EVENTI – “Il 2016 è stato probabilmente l’anno più ricco di eventi nella storia di Nordea. Oltre alle sfide di natura normativa  e a quelle  macro per il settore, Nordea ha attirato una forte attenzione dei media e ha iniziato a implementare un fitto programma di cambiamenti”, ha dichiarato il ceo Casper von Koskull. “I due maggiori risultati sono stati la creazione di una nuova struttura legale e il lancio di un deposito a scadenza sulla nuova piattaforma bancaria. Malgrado la complessa situazione del sistema bancario in termini di ricavi nel 2016, durante l’anno abbiamo migliorato il nostro margine d’interesse netto; per il 2016, la raccolta di masse in gestione ha toccato il massimo storico e abbiamo confermato la nostra posizione leader nella regione nordica nelle operazioni di corporate advisory. Il rapporto costo/prestazioni e la qualità del credito sono in linea con i nostri obiettivi. Il nostro coefficiente CET1 è migliorato di 190 punti base nel 2016 arrivando al 18,4% e il ROE è stato pari all’11,5%. Il Consiglio di Amministrazione di Nordea propone un dividendo per azione pari a 0,65 euro. Prevediamo che anche il 2017 sarà denso di eventi e siamo ben preparati ad affrontare le sfide future. La nostra direzione strategica è chiara. Il nostro bilancio solido e il nostro forte modello di business ci consentiranno di investire ulteriormente nella nostra piattaforma e quindi di trasformare la banca. Continuiamo a focalizzarci sulla creazione di una piattaforma interamente digitale, migliorando la soddisfazione della clientela e trasformando l’organizzazione per essere tra le migliori della categoria nel rispetto della normativa, con un’etica solida e una cultura dei valori che ci permette di adempiere ai nostri obblighi verso la società e offrire valore alla nostra clientela e ai nostri azionisti”, ha concluso von Koskull.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nordea, seimila esuberi in vista

Compie 5 anni il Nordea 1 – EM Bond Fund

Avvio d’anno positivo per Nordea

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi della categoria Obbligazionari Euro – Corporate

Nordea rafforza il team italiano con Santangelo

Classifiche Bluerating: Nordea prima tra i fondi azionari India

Un 2016 da record per Nordea

Finanza&Futuro e Deutsche Bank aprono le porte a Nordea

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari India

Nordea prende Pelosi da M&G

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Bahrke (Nordea): “Cosa aspettarsi sui mercati nell’anno di Trump”

Classifiche Bluerating: Russell Investments in testa tra i fondi a ritorno assoluto-multi-strategy

Nasce il Nordea 1 – Flexible Fixed Income Plus Fund

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari India

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sugli Azionari India

Nordea Am: riaffiora la questione dollaro

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi azionari globali settore immobiliare

Nordea lancia un fondo long/short

Nordea: il fondo Stable Return diventa a porte chiuse

Nordea alla ricerca di startup nella blockchain e nell’intelligenza artificiale

Nordea alla ricerca di startup nella blockchain e nell’intelligenza artificiale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sui Ritorno assoluto – long short strategy

Classifiche Bluerating: Nordea in testa sui Ritorno assoluto – multi strategy

Nordea, accordo con Azimut Consulenza

Nordea AM allarga la gamma di fondi Sri con Stars Fund

Nordea punta sulle startup FinTech

Nordea punta sulle startup FinTech

Arriva il fondo sui bond Usa di Nordea Asset Management

Classifiche Bluerating: Nordea vince sui Ritorno assoluto – multi strategy

Blueindex: soffre ancora Nordea Bank, insieme a Old Mutual

Blueindex: soffre Nordea Bank, bene Mps e Raiffeisen

La crescita globale? Sarà debole fino al 2017

Ti può anche interessare

Bnp Paribas Ip si rafforza con Principi

La manager sarà responsabile dello sviluppo delle gestioni Etf e indicizzate in Italia e Spagna. ...

Anima, la raccolta cresce ancora nel 2016

La raccolta netta, pur in rallentamento rispetto al 2015, è stata positiva per circa 4,6 miliardi d ...

Nuovo brand per Sofia

La società di gestione patrimoniale indipendente cambia ragione sociale e diventa Sofia Gestione de ...