Tiene l'arte moderna in asta ieri da Sotheby's

A
A
A
di Stefano Porrone 22 Maggio 2009 | 10:40
I primi 58 lotti offerti il 20 Maggio era da Sotheby’s a Milano hanno realizzato 6,331,650 euro. Ieri si è svolta la seconda sessione con altre 200 opere. Mercato più attento ma ancora capace di attirare vecchi e nuovi collezionisti. Giorgio Morandi superstar con una natura morta del 1940 aggiudicata a 1.464.750 euro

La Part I di Arte Contemporanea di Milano svoltasi a Palazzo Broggi ha al suo attivo un catalogo di opere molto scelte che è piaciuto sia nelle giornate di esposizione sia a livello di vendita registrando una percentuale di venduto dell’83%.
Gli acquirenti – collezionisti raffinati sia italiani che internazionali, galleristi di fama e Fondazioni si sono contesi le opere che provenivano da collezioni private europee ed americane.
Anche Mario Schifano con La Stanza dei Disegni magnifico smalto su tela del 1962 e Beebe’s Tree proveniente direttamente dalla famiglia Beebe di New York ed esposto da Schifano alla Biennale di Venezia del 1964 ha ottenuto buoni risultati.

Da Sotheby’s la sessione serale della vendita d’arte contemporanea ha aggiudicato 39 lotti su 58. Venduto un altro  Morandi, ma anche Giorgio de Chirico. Sono andati bene anche opere di Mimmo Rotella, Mathieu, Santomaso e Hans Hartung.

“Non v’è dubbio – ribadisce Stefano Moreni responsabile della vendita – che ancora una volta il mercato si è dimostrato sempre più esigente dando punti positivi alle opere più selezionate a discapito di quelle con minore appeal”.
Va sottolineato anche il prezzo di oltre 200.000 € del Char de Thespis super scultura in ottone di Fausto Melotti di collezione francese e siamo felici di annunciare il world record registrato da una scultura del 1960 – bronzo, marmo e legno di Pietro Consagra venduta a € 144.750, opera già in mostra alla Biennale di Venezia del 1960.

Anche sela sessione del 20 maggio è andata tutto sommato molto bene, In molti attendono i risultati della seconda tornata di ieri per stabilire se il mercato dell’arte moderna è davvero in ripresa confermando i trend molto positivi dello scorso anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Arte da condividere

Eredità di valori

Maastricht: Per 10 giorni capitale mondiale dell’arte

NEWSLETTER
Iscriviti
X