Faro della Consob sui robo advisor

A
A
A
di Chiara Merico 22 Maggio 2017 | 08:33
Tra le realtà convocate dall’Authority per gli incontri conoscitivi ci sono MC Advisory, MoneyFarm, CheBanca!, Online Sim – Alfa Scf, AdviseOnly, Diaman e Invest Banca.

LE AUDIZIONI – La Consob punta l’attenzione sul settore del Fintech: come riferisce Plus, nel corso dell’ITForum di Rimini Paola Soccorso, funzionario dell’Ufficio studi economici di Consob, ha fatto sapere che l’Authority ha istituito una task force per monitorare lo sviluppo della digitalizzazione dei servizi finanziari. Al gruppo di lavoro, diviso in tre sottogruppi, partecipano anche diversi atenei italiani: l’obiettivo è inquadrare nel contesto normativo attuale il fenomeno dei robo advisor e dell’utilizzo delle nuove tecnologie nell’attività di post trading e nei processi di disintermediazione rappresentati dal peer to peer lending e dal crowdfunding. Tra le realtà convocate dalla Consob per gli incontri conoscitivi ci sono MC Advisory, MoneyFarm, CheBanca!, Online Sim – Alfa Scf, AdviseOnly, Diaman e Invest Banca.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, criptovalute: warning della Consob su Binance

Consob, il futuro della finanza sostenibile

Consob: i tre ostacoli alla sostenibilità

NEWSLETTER
Iscriviti
X