Dopo Mps, Nit Holdings scaricata anche dalla sua agenzia di pr

A
A
A
di Redazione 10 Novembre 2014 | 10:48
Nit Holdings ha dovuto incassare un “lasciamo perdere” anche da Intercom, l’agenzia che il 3 novembre aveva accettato l’incarico di seguirne la comunicazione in Italia.

RAPPORTO CONCLUSO – Dopo la Popolare di Spoleto e Banca Monte dei Paschi di Siena, Nit Holdings ha dovuto incassare anche il secco “lasciamo perdere” di Intercom, l’agenzia che solo una settimana fa – cioè lunedì 3 novembre – aveva accettato l’incarico di seguirne la comunicazione in Italia. “Non c’erano i margini per una comunicazione chiara”: questo il commento asciuttissimo con cui Simone Velasco, proprietario dell’agenzia di ufficio stampa, ha accennato per telefono a BLUERATING ai motivi che hanno portato la sua azienda a risolvere “il rapporto di collaborazione da poco attivato in favore della Nit Holdings Limited, società internazionale di investimenti e partecipazioni con sede a Hong Kong (sotto, una panoramica della metropoli). La telefonata è durata una manciata di secondi e non ha aggiunto altro rispetto a quanto riportato nella nota diffusa dalla stessa Intercom nel tardo pomeriggio di venerdì 7 novembre “dopo aver informato il cliente”.

Di seguito, il documento.

I MOTIVI DELLA RINUNCIA – La rinuncia, secondo quanto BLUERATING ha potuto ricostruire sulla base della cronaca degli ultimi giorni e delle indiscrezioni raccolte presso vari operatori del mercato, sarebbe dipesa proprio dalla linea comunicativa della società di Hong Kong, non del tutto improntata su criteri di chiarezza come avrebbe voluto – e come sembra avesse esplicitamente richiesto – l’agenzia di Velasco. Intercom aveva assunto l’incarico di occuparsi della comunicazione di Nit Holdings in Italia lunedì 3 novembre. Il giorno dopo, martedì 4, aveva diffuso il comunicato stampa che confermava l’invio e l’avvenuta consegna a Mps della documentazione – inoltrata dallo studio legale Luca Capecchi e Associati di Firenze (qui la notizia) – relativa alla “manifestazione di interesse della società Nit Holdings Limited al perfezionamento di una operazione di investimento strutturato sulla Banca Monte dei Paschi di Siena“. Con un investimento di 10 miliardi di euro (qui i dettagli).

SI MUOVE LA CONSOB
– Il duca Rodolfo Varano di Camerino, procuratore del gruppo finanziario in Italia, ha quindi spiegato alla Reuters che Nit Holdings “vuole acquistare una quota di maggioranza della banca, rafforzare patrimonialmente l’istituto e utilizzare i soldi per fare un’alleanza strategica con gli altri soci”. Varano di Camerino ha confermato che, sempre a nome di Nit Holdings, la scorsa estate era stata stata presentata un’offerta per la Banca Popolare di Spoleto, posseduta dalla stessa Banca Mps al 7,239%, offerta che “non è stata accettata”. Secondo indiscrezioni, la proposta fu rigettata perché la documentazione finanziaria presentata fu giudicata inattendibile. Fatto sta che il comunicato stampa della scorsa settimana ha attirato l’attenzione della Consob, che ha avviato accertamenti per verificare l’ipotesi di manipolazione informativa in merito all’annuncio (qui la notizia).

IL “NO GRAZIE” DI MPS”
– Dati i precedenti – stando a quanto riferiscono le varie voci raccolte sul mercato – Intercom avrebbe chiesto a Nit Holdings massima trasparenza e chiarezza e dunque una comunicazione il più possibile cristallina. Scontrandosi però con una linea di condotta apparsa fin da subito diversa e soprattutto con l’inchiesta aperta dalla Consob, l’agenzia avrebbe preferito troncare i rapporti. Dunque, ennesimo stop. Dopo quello della Banca Popolare di Spoleto e quello più recente della stessa Mps (qui la notizia), che ha respinto l’offerta bollandola come “generica e non valutabile”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Popolare di Spoleto, addio alla borsa

Banca popolare di Spoleto, Cartone nominato presidente

Banco Desio in rialzo, siglato accordo con Italfondiario per Npl

NEWSLETTER
Iscriviti
X