Société Générale, al via due bond in valuta emergente con protezione in euro

A
A
A
di Diana Bin 4 Marzo 2015 | 08:46
Société Générale ha emesso e quotato su Euro TLX le prime obbligazioni a tasso fisso in valuta emergente con una protezione in euro a scadenza del 70%.

NUOVE OBBLIGAZIONI Société Générale ha emesso e quotato su Euro TLX le prime obbligazioni a tasso fisso in valuta emergente con una protezione in euro a scadenza. Lo annuncia la stessa società francese, precisando che i nuovi strumenti sono obbligazioni 7% in real brasiliano e obbligazioni 5% in lira turca. La protezione – pari al 70% – è calcolata rispetto al valore nominale in valuta emergente convertito in euro al tasso di cambio osservato alla data di valutazione iniziale.

COME FUNZIONANO I DUE STRUMENTI – Entrambe le obbligazioni hanno una durata d’investimento di due anni. Quelle in real brasiliano pagano, al termine di ogni anno, una cedola lorda pari al 7% del valore nominale in valuta brasiliana, mentre quelle in lira turca pagano, al termine di ogni anno, una cedola lorda pari al 5% del valore nominale in valuta turca.  A scadenza, le obbligazioni danno diritto a un rimborso pari al 100% del valore nominale in valuta emergente che, grazie alla protezione, avrà un controvalore minimo in euro pari al 70% del valore nominale in valuta emergente convertito in euro al tasso di cambio osservato alla data di valutazione iniziale: di conseguenza il livello di protezione del capitale investito potrà essere inferiore o superiore al 70% a seconda del prezzo di acquisto delle obbligazioni sul mercato secondario e del tasso di cambio euro/valuta emergente a cui prezzo di acquisto stesso è convertito in euro.

TARGET – Questo tipo di obbligazioni, precisa SocGen, è rivolto a investitori che abbiano una visione rialzista sulla valuta di questi mercati emergenti e che vogliano usufruire delle opportunità di rendimento offerte da questi paesi. Infatti, la valuta di emissione e di negoziazione è quella del paese emergente, mentre la valuta di regolamento è l’euro: pagamento delle cedole e del rimborso del capitale, così come l’acquisto e la vendita su Euro TLX, avvengono in euro senza commissioni di cambio valuta. Di conseguenza, l’investitore è esposto al rischio di cambio rispetto all’euro. Il rendimento dell’investimento dipende anche dall’effettivo prezzo di acquisto delle obbligazioni nonché, in caso di disinvestimento prima della data di scadenza, dal relativo prezzo di vendita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti