Banche, la Ue dà il via libera allo scudo sulla liquidità

A
A
A
di Andrea Telara 1 Luglio 2016 | 07:53
Bruxelles dà il via libera a una protezione preventiva da 150 miliardi di euro, creata dal governo Renzi per sostenere gli istituti di credito italiani.

Uno schema di garanzie del valore di 150 miliardi di euro. E’ quello approvato dall’Unione Europea su richiesta del governo di Roma, per sostenere le banche italiane bisognose di liquidità. Si tratta di una misura semplicemente preventiva, che scatterà solo in caso di bisogno, cioè se qualche istituto avrà problemi temporanei di solvibilità. Lo scudo governativo, se verrà mai utilizzato, peserà sul debito pubblico italiano e non potrà essere utilizzato per finanziare aumenti di capitale ma soltanto per offrire un salvagente alle banche a corto di soldi nell’operatività ordinaria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X