Credemholding, dividendo stabile a 1,75 euro

A
A
A
di Chiara Merico 15 Giugno 2018 | 09:26
Credemholding ha chiuso il 2017 con un utile consolidato di 142,3 milioni di euro, +41,8% rispetto a 100,3 milioni di euro del 2016.

IL BILANCIO – L’assemblea degli azionisti di Credemholding (società che controlla il 77,3% del capitale sociale di Credito Emiliano S.p.A.), presieduta da Giorgio Ferrari, ha approvato ieri il bilancio dell’esercizio 2017 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 1,75 euro per azione, stabile rispetto al 2016. La cedola sarà messa in pagamento a partire dal 21 giugno 2018 (data stacco cedola) per un monte dividendi complessivo di 28.837.989 euro. Credemholding ha chiuso il 2017 con un utile consolidato di 142,3 milioni di euro, +41,8% rispetto a 100,3 milioni di euro del 2016. L’assemblea ha inoltre nominato per gli esercizi 2018, 2019 e 2020 i seguenti consiglieri: Giorgio Ferrari, Mariaelena Fontanesi e Ignazio Maramotti. Il consiglio di amministrazione tenutosi al termine dell’assemblea ha confermato Giorgio Ferrari nella carica di presidente, mentre Ignazio Maramotti è stato nominato vicepresidente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Credem, una nuova casa per il private

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

Credem, rimborso anticipato da 50 milioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X