Banche, prestiti col vento in poppa

A
A
A

Il terzo trimestre del 2018 potrebbe vedere un incremento della domanda

di Redazione17 agosto 2018 | 15:30

Le banche della zona euro si aspettano un incremento della domanda di prestiti da aziende e famiglie nel terzo trimestre, grazie anche all’allentamento degli standard sui crediti.

E’ quanto emerge dal sondaggio trimestrale della Bce, basato su 149 società di credito, ripreso da Reuters. “I termini e le condizioni generali delle banche sui nuovi prestiti hanno continuato ad allentarsi, in modo trasversale rispetto alle categorie di credito, nel secondo trimestre, grazie soprattutto al restringimento dei margini sui prestiti medi”, si legge.

La Bce sottolinea che le pressioni concorrenziali e le percezioni del rischio hanno contribuito ad allentare gli standard di credito nel secondo trimestre, mentre la tolleranza al rischio, il costo dei finanziamenti e i vincoli di bilancio del settore bancario hanno avuto un impatto complessivamente neutro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram, 50 anni e non sentirli

Il Giubileo straordinario di Fideuram visto dal veterano

Manovra, la pressione fiscale non scende

Salasso da 4 mld su banche e polizze

Manovra, stangata su banche e assicurazioni

Banche, si avvicina il novembre nero

Intrigo di ordini di bonifici, sospesa consulente

Banca Generali e Candy Crush per le ricette di innovazione

Fideuram: 50 anni da numero 1

Ecco come lo spread strozza le banche (e i risparmi)

Generali lungo il canale

Banche italiane a caccia di soldi

Governo a muso duro con le banche

Ubi Banca cambia volto

Il “buy” del consulente – 01/10/18, da Alkemy a Cnh Industrial

Doris: la consulenza va pagata

Le banche possono affondare il populismo

C’è Tavano per il banking italiano di Hsbc

Banche, il wealth management le fa ricche

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Ti può anche interessare

Raffica di cartellini rossi dalla Consob

I provvedimenti riguardano società che offrono e svolgono servizi e attività di investimento nei c ...

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

Banking, internet scopre i suoi leader. Ecco la top 10 di chi è posizionato meglio ...

Deutsche Bank, utili in calo

I ricavi sono stati di 6,6 miliardi nel secondo trimestre, sostanzialmente invariati e di 13,5 milia ...