Dossier reclutamento – IWBank PI

A
A
A
Avatar di Redazione30 aprile 2019 | 11:47

L’anno è iniziato da poco e come vuole la tradizione, una volta messi da parte i numeri del bilancio appena trascorso, ciascuna protagonista del settore dell’advisory è libera di dedicarsi pienamente alla realizzazione dei propri obiettivi di sviluppo. Un ruolo chiave in tal senso lo gioca il tema del reclutamento. BLUERATING ha deciso di contattare alcune tra le realtà che hanno maggiormente deciso di puntare sulla crescita dell’organico chiedendo loro di mettere nero su bianco le proprie ambizioni di espansione per i professionisti della rete.

Risponde Dario Di Muro, direttore generale IWBank Private Investments

Quali sono i vostri obiettivi in termini di reclutamento per l’anno in corso?

La nostra attività di reclutamento, nell’ambito del processo in corso di potenziamento della nostra rete di Consulenti Finanziari, prevede un focus particolare su professionisti del mondo bancario e consulenti finanziari già in attività. Ci siamo posti l’obiettivo di inserire 100 professionisti adeguatamente patrimonializzati entro la fine del 2019. Un target che, seppur ambizioso, è sicuramente alla nostra portata. A darci forza è l’attrattività del nostro modello di business distintivo, caratterizzato da un’offerta in autentica architettura aperta che fa leva sulle sinergie con il canale dell’online banking, con i servizi alle aziende ed il mondo del credito grazie all’appartenenza al Gruppo UBI Banca, una delle principali banche commerciali in Italia.  

Quali sono le caratteristiche principali, sia a livello tecnico che personale, che un consulente deve avere per lavorare con voi?

La dimensione del portafoglio di partenza è senza alcun dubbio un elemento importante, ma non è  l’unico criterio applicato. In IWBank Private Investments prediligiamo una visione di lungo periodo sulle potenzialità del singolo, per questo motivo siamo interessati a valutare consulenti che presentano prospettive di crescita significative e che comprendano pienamente l’importanza di evolvere come professionisti in un contesto che lascia ampia libertà professionale. In IWBank, infatti, la massima attenzione dedicata alla remunerazione del consulente ed un livello di costi più basso rispetto a quello dei competitor, vanno di pari passo con l’assenza di percorsi guidati, prodotti preconfezionati da collocare obbligatoriamente e campagne di collocamento asfissianti.

Quali sono le unicità che la vostra realtà può offrire a un professionista che decide di lavorare con voi.

I consulenti che guardano alla nostra realtà sanno bene che in IWBank Private Investments la figura del Consulente Finanziario riveste un ruolo centrale all’interno del nostro peculiare modello di business. Un altro esempio è il valore che diamo alla dimensione tecnologica: il fatto di essere una banca pioniera nell’online banking e nel trading ci consente di disporre di una piattaforma tecnologica all’avanguardia e di un know-how unico sul mercato che mettiamo al servizio dei nostri consulenti. Inoltre, le sinergie tra canale online e consulenza, ovvero i clienti che hanno aderito alla nostra offerta online, sono un bacino a cui i nostri professionisti possono attingere per sviluppare il proprio portafoglio.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Conti correnti: gli Italiani sono più parsimoniosi

Ubi Banca va di nuovo a canestro

Reti, Banca Consulia tratta con Unica Sim

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

Ti può anche interessare

Azimut prepara il “Dream Team”

Giuliani: più che un nome per sostituire Albarelli, ad aprile entrerà nel board una squadra di man ...

SPORTELLO ADVISORY – Che rogna incassare un postdatato

La rubrica curata da Marco Muffato ...

Salone del Risparmio 2019, segui la diretta Twitter

Si svolge a Milano dal 2 al 4 aprile la decima edizione del Salone del Risparmio, la più importante ...