Fideuram Ispb, le 400 eccellenze della consulenza patrimoniale

A
A
A
Avatar di Redazione 26 Novembre 2019 | 15:50

Si è celebrata oggi, nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, la cerimonia di consegna dell’attestato di certificazione “Consulente Patrimoniale” a 400 consulenti finanziari di Fideuram e Sanpaolo Invest che hanno frequentato il corso di formazione presso il Campus Fideuram.

La cerimonia si è aperta con un saluto del Professor Marco Oriani, Ordinario di Economia degli intermediari finanziari in Università Cattolica del Sacro cuore di Milano e direttore scientifico del percorso di certificazione per consulente patrimoniale, e di Paolo Molesini, Amministratore Delegato di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. A seguire una Lectio a cura di Carlo Cottarelli, Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani.

Il percorso di studi “Consulente Patrimoniale” prevede il rilascio di un attestato di professionalità a conclusione di un percorso di formazione avanzata, sviluppato a copertura delle cinque competenze professionali specifiche della figura del consulente finanziario e in linea con le richieste normative. Le cinque aree di competenza riguardano: Scenari e Mercati, Modello di Servizio, Prodotti e Servizi, Strumenti Operativi e Professione.

I corsi sono stati sviluppati sia in aula che on-line al fine di raggiungere i 100 crediti formativi (pari a circa 100 ore formative), si sono conclusi all’inizio del mese di novembre con lo svolgimento di una prova d’esame, scritta e orale.

Il Campus Fideuram, nato nel 2013, promuove corsi di aggiornamento rivolti ai consulenti finanziari della rete e approfonditi programmi di formazione ed è pensato anche per le nuove generazioni di professionisti, che hanno scelto Fideuram e Sanpaolo Invest quale banca di riferimento per la loro crescita professionale.

Per garantire l’eccellenza del percorso formativo e i più alti standard didattici, Campus Fideuram opera in stretta partnership con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha costituito una commissione ad hoc, con il compito di esaminare e validare i percorsi di formazione, le competenze acquisite e l’intero impianto didattico.

Il mantenimento della certificazione, verificato con cadenza periodica, ha l’obiettivo di assicurare un percorso di formazione continua, capace di rispondere – nel lungo termine – a un mercato che necessita di una professionalità sempre più elevata.

A seguito delle diverse proposte attive presso la struttura didattica di Peschiera Borromeo e su tutto il territorio, sono state erogate, nel solo 2019, oltre 27.000 giornate uomo di formazione per più di 225.000 ore, a conferma della forte attenzione con cui la società guarda al presente e soprattutto al futuro dei propri collaboratori. A loro vengono proposti percorsi di formazione gratuiti e personalizzati di crescita professionale, in grado di elevare il livello di consulenza a beneficio della clientela.

Il percorso di Certificazione dei consulenti proseguirà nei prossimi anni portando a certificazione nuovi “Consulenti Patrimoniali”.

Fabio Cubelli, Condirettore Generale di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking ha così commentato: “In un contesto di mercato sempre più complesso e in rapida evoluzione, investire nel capitale umano è sempre più un fattore determinante. Giornate come queste dimostrano come iniziative formative, mirate e altamente qualificanti, come quelle messe in campo da Fideuram in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano siano apprezzate dai nostri professionisti e di conseguenza estremamente utili per migliorare il livello di servizio offerto ai nostri clienti. Mi congratulo con ognuno dei nostri consulenti finanziari per il tempo, la passione e la dedizione nell’aver affrontato, con successo, un percorso di studi così impegnativo. A tutti va il mio più sincero augurio di un futuro professionale di sempre maggior successo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti felici, alla fine è una questione di soldi

Mediobanca, trimestre in forma e wealth management in ascesa

Consulenza finanziaria, uno sguardo al futuro del mercato italiano

NEWSLETTER
Iscriviti
X