Consulenti, 5 consigli d’oro per fare incetta di clienti

A
A
A
Avatar di Redazione 21 Maggio 2020 | 10:15
Beatrice Cicala è assistente virtuale e fondatrice di Assistant LAB. Svolge attività di consulenza, organizzazione, social media marketing per consulenti finanziari con l’obiettivo di concretizzare i loro progetti di business. Da sempre attiva nella promozione del ruolo dell’assistente del consulente finanziario come business partner. Oggi spiega ai lettori di Bluerating come attirare a sé le persone con un uso strategico dei messaggi sui social.

Articolo a cura di Beatrice Cicala

Impegnarsi nel fare, fare e ancora fare, ma non ottenere riscontro.
Non dico in termini economici, ma perlomeno in seguito di persone, qualche Like alle nostre attività social, messaggi, confronti.

E’ frustrante vero?

Lo so. Lo capisco e soprattutto sto male anche io quando vedo cose fatte bene con scarso risultato.
Ma non si deve mollare. Bisogna avere coraggio e andare avanti perché ci vuole tempo.

“Ma sono 20 anni che faccio questa attività!”.
Lo so, ma il mondo è cambiato. E anche le persone che ne fanno parte.

Il vostro è un mercato concorrenziale esagerato, siete tantissimi e ormai le grandi differenze per l’investitore non le fanno più le Banche, ma le persone che la compongono. Tant’è che non siete più Promotori Finanziari, ma Consulenti Finanziari.

Specializzarsi è la risposta. Ma specializzarsi è molto impegnativo. E chi ve la vende facile, mente sapendo di mentire.

Nell’attesa dell’illuminazione, io vi propongo alcune riflessioni che vivo ogni giorno con i miei clienti.
Analizzate secondo questi punti, quello che avete fatto fino ad oggi e allineatevi a queste semplici regole per attrarre a voi le persone, che funzionano perché le ho personalmente provate:

1. Scrivi in modo chiaro il tuo messaggio
Questa è la prima regola, sempre. Scrivere in modo chiaro, possibilmente non troppo prolisso, mantenendo bene il focus del tuo messaggio.

Spesso leggo testi che hanno lasciato l’inizio e la fine come diceva la mia mamma “attaccati alla penna”, nel senso che sembrano testi estrapolati da un discorso più complesso che però conosce solo il mittente del messaggio.

Che sia un post sui social, un articolo su LinkedIn, su un blog o una mail, il messaggio deve avere uno scopo [far arrivare un messaggio dall’altra parte] e un senso dall’inizio alla fine.

Per scrivere un messaggio chiaro, prova questa formula:

Descrivi un problema: “Molte persone si chiedono con quali soldi affrontare la pensione”

Descrivi la soluzione: “Il CF può aiutarti con [metodo1], [metodo2], [metodo3]”
Aggiungi il finale/call to action.

2. Fai capire alle persone che conosci le loro situazioni, che ti sei preso il tempo per costruire un messaggio sensato che possa veramente risolvere un problema, dalla loro prospettiva però.

Non parlare per slogan o per titolo di giornale. Parla alla pancia delle persone.
Se riesci ad arrivare lì, dove si muovono tutte le emozioni, ecco che succede la magia.
Per attirare l’attenzione, bisogna dare alle persone quello che vogliono.

3. Mettere al centro le persone.
Bla bla bla. Quante volte l’avete sentita questa frase? Centinaia.

Ma che cosa significa veramente? Come si fa a mettere al centro le persone?
Chiedendo loro feedback, chiedendo loro cosa ne pensano di qualcosa di molto importante per te.

Oppure chiedendo loro, al prossimo seminario finanziario, come si sono sentiti e quali tasti è riuscito a toccare il messaggio del Consulente Finanziario, durante la presentazione.

Le persone vanno fatte sentire importanti, non va chiesto loro se [Nome, Cognome] è un bravo Consulente Finanziario. Cosa vuoi che ti rispondano? “NO! Pessimo. Ho perso tutti i miei soldi con lui!” Dai. Non facciamo le interviste per sentirci dire quanto siamo belli e bravi. Facciamo le interviste per raccogliere informazioni importanti e strategiche!

4. Essere portavoce di un messaggio.
Ecco, forse non c’è niente di più potente di questo.
Quando ti prendi cura di qualcosa più grande di te, più grande del tuo stesso interesse personale ecco che le persone arrivano a te come api sul miele.

Ma perché sono quelle le emozioni caspita, i report finanziari non fanno emozionare!

L’impegno sociale, anche slegato dalla Consulenza Finanziaria, è una strada.
Ma non necessariamente. E’ possibile prendersi cura di qualcosa anche dalla propria scrivania dell’ufficio ed è quello che faccio io con le Assistenti dei Consulenti Finanziari, ad esempio.

Il mio messaggio di dare valore, formazione e grande dignità al nostro ruolo è quella cosa più grande che ha messo in moto tutta la community che oggi gestisco.
Lo so che non è facile, ma pensateci. E no, non intendo la politica.

5. Essere nel posto giusto, al momento giusto.
Inaugurazioni, eventi importanti, manifestazioni.

Una delle cose che faccio come assistente virtuale, quando mi occupo di un Consulente Finanziario che decide di operare nel suo paese, è quella di tenere mappato il territorio, a partire dal sito del Comune di Residenza. Essere presente a tutti quegli eventi che hanno effettivamente un certo seguito, che hanno un impatto sulle persone, che sono sentiti dal punto di vista sociale, ti rende una persona autorevole.

Per cui, caccia fuori quei soldi e sponsorizza. E se non puoi farlo, vai ad aiutare di persona.
E poi, in quei fantastici gruppi Facebook “Sei di [nome della città] se..” ci fai un bel post dove racconti quale grande emozione è stata contribuire/partecipare a quell’evento e voilà pioggia di Like e di persone che ti noteranno.
Più sarai sincero in queste attività, più il ritorno sarà grande.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca, l’utile quadruplica e la rete si rafforza

Banca Generali, due soluzioni per il Superbonus ai clienti

Consulenti, come scoprire se ti hanno hackerato

Consulente, se tu ti denunci io ti do in premio

Consulenti, nuova partnership tra Bancadvice.it e Fairvalyou

Consulente, ascolta il grande portafoglista: non scocciare il tuo cliente

Banca Generali, consulenti e dipendenti sono sempre al centro

Nuova rete, nuova forza: le prossime sfide di Lenti (Banca Generali)

Banca Mediolanum, anche Fedez sulla Lunghezza d’Onda di Flowe

Consulenza e passaggio generazionale: il patto di famiglia

Consulenti: i consigli d’autore di Marco, grande portafoglista

Reti, ecco chi ha salvato il patrimonio (e chi no) durante la crisi sanitaria

Consulenti e grandi portafogli, storie di insolita normalità

Bluerating Awards 2020, tutti i premiati categoria per categoria

Doris (B.Mediolanum): 60mila euro per risvegliare i Pir

Consulenti, i consigli d’oro per scrivere sui social

Consulenti, ottobre è il mese per farvi conoscere

Consulenti, come e perchè curare immagine e reputazione

Consulenti: basta chiacchere, ora serve un contratto nazionale

Consulenti, tra attivo e passivo ecco cosa e quando conviene

Consulenti, ecco le migliori e le peggiori asset class del 2020

Consulenti, dove si può scovare il valore sull’obbligazionario

Consulenti, quanto risparmio sprecato (e quante perdite nascoste)

Consulenti, i segreti per rimanere sempre al top

Consulenti, ecco il metodo per superare l’esame

Consulenti, quanti soldi con la green economy

Reti, è aperta la caccia al bancario scontento

Consulenti, in bilico tra risiko bancario e nuova concorrenza

Consulenti, quanta rabbia contro i manager

Consulenti e truffa dei Bitcoin, cosa dire ai clienti

Consulenti, tre consigli per delegare con successo

Consulenti, lunga vita al manager di rete

Consulenti, ecco le paure dei clienti ai raggi X

NEWSLETTER
Iscriviti
X