Consulenti, sognando Diletta Leotta

A
A
A
di Redazione 21 Dicembre 2020 | 09:45

Di seguito una riflessione sul tema della relazione tra social e consulenti finanziari a firma di Nicola Scambia.

Il mondo della comunicazione sta cambiando ma i consulenti finanziari sono ancora JURASSICI. Non è detto che serva essere sui social perché vince la relazione con il cliente e il buon lavoro. Ma chi può utilizzare la tecnologia e saprà comunicare bene sicuramente può aumentare i profitti del proprio lavoro. Inviare le stesse raccomandazione per profilo di rischio del cliente ha lo stesso costo se le mando a 10 o 1000 clienti. Questo è il motivo della mia scelta di lavorare in una banca digitale.

Uno dei canali da tenere sicuramente in considerazione è rappresentato dai social media: un corretto utilizzo del rinnovato Instagram e dell’emergente TikTok permetterebbe di raggiungere il target idoneo allo scopo. E’da tenere comunque in considerazione la pubblicità su queste piattaforme anche solo per azioni legate alla “brandizzazione” e alla sponsorizzazione dell’azienda.

Ad oggi, nessuna istituzione finanziaria si è spinta a utilizzare Instagram in maniera strutturata per promuovere i propri servizi, mentre i maggiori influencer utilizzano stabilmente questo social media per promuovere il proprio brand e i propri prodotti: i primi 10 influencer su Instagram, da Cristiano Ronaldo a Fedez e Diletta Leotta (per citare alcuni volti noti), accumulano complessivamente 58 milioni di followers italiani.

Solo Fedez ha 7 milioni di Follower, giovani con tante persone attorno che farebbero qualsiasi per renderli felici. 
Di altrettanto interesse è la crescita dei followers dei tiktokers piu famosi, persone che nel giro di pochi mesi si sono ritrovate dall’esser dei “signor nessuno” a contare milioni di followers, mostrando in alcuni video poche e risicate abilita di performance. Questo denota il grande potenziale che si nasconde dietro un messaggio accattivante.

Alcuni dati (Fonte: Hootsuite – We are social).

In Italia gli utenti che sono attualmente attivi sui social sono 35 milioni, pari al 58% della popolazione del Paese. In un anno il numero di persone che si sono affacciate al mondo del web è aumentato del 6,4%. Il 98% degli utenti attivi sui social media vi accede attraverso smartphone, e il 64% utilizza principalmente Instagram mentre solo l’11% accede a Tik Tok, ma la percentuale è destinata ad aumentare.
20 milioni di utenti utilizzano abitualmente il “social delle fotografie”, il 37% della popolazione totale del Paese viene raggiunto da elementi sponsorizzati su questa piattaforma. Il 17,1% degli utenti instagram ha meno di 24 anni. Il 40,4% ha meno di 34 anni. Un bacino di 8 milioni di contatti targettizzati e di potenziali clienti diretti. Bacino che si amplia esponenzialmente se si considerano gli adulti che condividono informazioni con gli utenti del target principale.

Instagram conta oltre 19 milioni di utenti attivi in Italia, di cui circa la metà (46,1%) al di sotto dei 29 anni. Sono più di 9 milioni i giovani, che, includendo i genitori, rappresentano un bacino potenziale. Il lavoro del consulente finanziario si fonda sull’educazione finanziaria, la consapevolezza delle raccomandazioni da parte del cliente e sul far guadagnare i clienti sui mercati finanziari. Non ho la pretesa di fare questo da solo, proprio per questo sono convinto che la comunità di linkedin di colleghi può passare con me su Istagram per intraprendere la più grande campagna di educazione finanziaria in Italia. Molti clienti desiderano un consulente finanziario vicino a casa loro e glielo potrò segnalare io. Lavoro e vivo a Milano e in questa città ho tutto quello che mi serve per vivere bene. Il week end, fuori Milano con la famiglia per recuperare la mia assenza durante la settimana e niente lavoro. Ogni follower è giovane, ha due genitori o più, 4 nonni, qualche zio e zia. Fate i conti voi delle potenzialità.

Entrando nel merito, dal mese di ottobre ho personalmente iniziato a curare il mio canale Instagram in maniera professionale. In poche settimane ho già raggiunto e coinvolto diverse migliaia di “utenti unici”, registrando una copertura (utenti raggiunti che hanno visualizzato o interagito con i miei post) di più di 100.000 persone e quasi 10.000 “seguaci” considerando in particolare Instagram (7.000) e LinkedIn (3.000). Numeri molto alti se si considerano i tempi brevi in cui ho operato. Ancora non ho una chiara linea editoriale ma arriverà.

Oggi vorrei avere la possibilità di arrivare ai giovani e soprattutto ai “loro adulti”, con una strategia ben studiata, accetto consigli in merito da colleghi digitali di tutte le società. .

Sarà questo l’impegno mio e di coloro che mi vogliono seguire in questa campagna di educazione finanziaria nazionale e chi si tessera a Federpromm avrà le segnalazioni di coloro che vogliono un consulente finanziario bravo vicino a casa loro, gli altri posso elemosinare referals e qualche riassegnazione dal proprio area manager. Chi vuole mi segua, senza copiare.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, al via l’esonero contributivo Inps

Consulenti, ecco vizi e virtù delle polizze unit linked

Consulenti, le unit linked della discordia

NEWSLETTER
Iscriviti
X