Il consulente in vetrina, prima lo vedi e poi lo scegli. Arriva il servizio Follow me

A
A
A
Avatar di Redazione 26 Febbraio 2021 | 12:38

Nicola Scambia consulente finanziario delegato sindacale, autore della guida tascabile degli investimenti Guadagnare in fondi OGGI, presenta un servizio originale che punta a essere apprezzato dalla clientela con grandi patrimoni Lo abbiamo intervistato per conoscere meglio i dettagli della proposta, chiamata Follow me.

Cos’è esattamente Follow Me?
Un servizio educational-informativo a distanza via mail che permette di conoscere un consulente prima ancora di mettere in atto qualsiasi cambiamento. Esattamente come nella fotografia digitale, prima di scegliere se stampare una foto vedi se ti piace.  E’ un invito a conoscerci on line, sotto pandemia.

Come funziona Follow Me?
Chiunque abbia un patrimonio superiore ai 350 mila euro dopo averci contattato via whatsapp scrivendo Follow Me, verrà contattato per una conoscenza di massima, seguirà una videochiamata di 30 minuti per presentarci, ci basta sapere nome, cognome, data di nascita e località e saremo disponibili a tutte le domande che ci verranno poste in merito alla nostra proposta Follow me. Illustreremo un nostro portafoglio degli investimenti, uguale per tutti indicato come “Il portafoglio del buon padre di famiglia” costruito per partecipare ai rialzi dei mercati ed avere perdite esigue nei momenti di ribasso. Questo è l’obiettivo. Il richiedente che lo richiede potrà guardare e monitorare il comportamento del portafoglio su una piattaforma informatica.

E’ un portafoglio reale, che per investitori con un profilo bilanciato e sarà composto da fondi, etf, titoli, liquidità ben remunerata e proprio per questo sarà necessario a chi diventerà cliente un patrimonio minimo almeno di 350 mila euro. Con gli attuali livelli di mercato direi che un sano portafoglio con un rischio ben bilanciato sia la cosa migliore. Con Follow me si conosce un consulente prima di valutare qualsiasi cambiamento. Chi chiederà il portafoglio del buon padre di famiglia non correrà alcun rischio perché si tratta di una simulazione anche se il portafoglio sarà verosimile con tanto di isin e peso in portafoglio per ciascuno.

Possono usufruire del vostro servizio potenziali clienti in tutta Italia?
Si certo, la pandemia ha cambiato il modo di gestire i rapporti interpersonali. Ci sono nonne di 90 anni che a dicembre facevano gli auguri di Natale ai nipotini in videoconferenza. In attesa di poterci incontrare si può operare via telefono e in videoconferenza, per chi richiede un incontro fuori Milano gli segnaleremo un collega bravo più vicino casa sua.

Questo per quanto tempo?
Fino al 30 marzo si potrà richiedere il servizio Follow me per avere il tempo  che serve per apprezzare la robustezza del portafoglio.

Mi parli del suo team
Siamo un team eterogeneo con tanti anni d’esperienza, ci conosciamo molto bene e siamo affiatati. Abbiamo scelto di lavorare insieme nella stessa banca selezionandone una delle migliori che ci permette di lavorare nell’esclusivo interesse del cliente, senza condizionamenti commerciali e con un’azionista molto solido.

Che differenza di trattamento hanno i suoi clienti ed i potenziali clienti del servizio Follow Me.
I clienti della banca, che assisto sono tutti profilati e sotto consulenza e pertanto ricevono raccomandazioni elettroniche personalizzate per il loro profilo di rischio, ben documentate poi sarà il cliente a decidere se stare a guardare oppure accettare la raccomandazione. Con Follow me, invieremo un portafoglio standard ed eventuali modifiche che rispecchieranno quelle di un profilo bilanciato. Il portafoglio del buon padre di famiglia non è personalizzato ma sarà apprezzato dall’investitore di buon senso dotato di un importante patrimonio.

A chi si rivolge questo servizio?
E’ ovviamente rivolto a persone dotate di grandi patrimoni e avvocati d’affari e commercialisti che assistono clientela High Net Worth Individual e Ultra High Net Worth Individual, che chiedono un portafoglio in fondi, etf e titoli, super trasparente e con la consapevolezza di ogni singola scelta di isin.

Perché fate questo servizio gratis?
Il messaggio che vogliamo far passare è che nel settore finanziario c’è anche gente onesta che fa il suo lavoro con passione e correttezza. Con Follow Me abbiamo l’occasione di parlare a potenziali clienti non per chiedere qualcosa – ma per offrire qualcosa che è allo stesso tempo molto prezioso e molto raro: informazione corretta e di qualità. Siamo sicuri che, al momento opportuno se ne ricorderanno, allora sì, diventando clienti.

In questo periodo difficile, che consigli si sente di dare ai risparmiatori?
Di dedicare il tempo che serve per assicurarsi di essere in buone mani e con buoni fondi, etf, titoli. Il patrimonio personale costruito in una vita o ereditato è qualcosa di importante e bisogna dedicargli il tempo per stare tranquilli quando ci saranno le prossime oscillazioni dei mercati. Non bisogna correre il rischio di buttare via i guadagni che si sono ottenuti.

In previsione di prossime oscillazioni dei mercati come si può ridurre il rischio di portafoglio complessivo?
Il miglior modo per ridurre il rischio di portafoglio è dimostrato essere quello di dividere il patrimonio in tre parti uguali e affidarne ciascuno a un consulente diverso. Periodicamente si tirano le somme e il peggiore verrà eliminato e sostituito da una new entry. Facendo così ogni anno si migliorano i rendimenti. E bisogna farlo adesso prima di possibili forti oscillazioni dei mercati finanziari.

 

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fee only, la fiammata delle nuove leve

Mediolanum, tutti i nuovi ingressi di marzo

Assoreti, un appuntamento per capire il futuro della professione

NEWSLETTER
Iscriviti
X