Consulenti, tris di giovani talenti per Copernico Sim

A
A
A
di Redazione 16 Dicembre 2021 | 10:13

Copernico SIM, Società di Intermediazione Mobiliare indipendente da gruppi bancari e assicurativi, continua a credere nelle nuove leve che intendono abbracciare la professione di Consulente Finanziario e a creare i presupposti per il cambio generazionale.

Altri 3 giovani entrano a far parte della Società: Loris Angeloni, 26 anni, di Giaveno (TO) e con laurea triennale in Economia Aziendale presso la Scuola di Management ed Economia di Torino, e Alessandro Trocino, 25 anni, nato ad Aosta e con laurea magistrale in Quantitative Finance and Insurance presso l’Università degli studi di Torino, opereranno principalmente nel capoluogo piemontese. Valentina Rottura, classe 1993, laureata in Business for Companies and Markets presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e già in Copernico Sim dallo scorso Maggio come agente indirizzata alla vendita del Servizio di Analisi di Portafoglio, amplierà le sue competenze e rafforzerà la squadra di Milano. I nuovi consulenti rientrano nel Progetto Giovani di Copernico SIM, che prevede la formazione e l’affiancamento dei candidati fino all’esame per l’iscrizione all’Albo e per i 3 anni successivi, fino alla completa autonomia professionale.

“Abbiamo sempre dato attenzione ai giovani consulenti, sia perché svincolati dalle logiche di prodotto sia perché più abili a relazionarsi con la clientela più giovane, che sempre di più ha la necessità di fare scelte patrimoniali importanti anche a seguito dei passaggi generazionali – afferma Gianluca Scelzo, Consigliere Delegato Copernico SIM -. Stiamo comunque lavorando con maggior vigore anche sulla ricerca di Consulenti Senior. Ritengo che la nostra struttura possa essere un polo di attrazione anche per i professionisti di lungo corso, sia provenienti da altre reti di consulenza che bancari, delusi dalle grandi strutture. Da noi trovano un ambiente in grado di soddisfare le loro ambizioni in completa autonomia e soprattutto senza pressioni di tipo commerciale”. Dal 2000 Copernico SIM si distingue sul mercato per l’indipendenza, la struttura orizzontale, l’assenza di prodotti di casa e l’offerta multibrand pura. Dal 2000 a oggi la Società è cresciuta costantemente in termini di utili, masse e professionisti e da Agosto 2019 è quotata sul segmento FTSE Italia Growth (ex AIM) di Borsa Italiana.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Widiba, uno Spid a misura di cliente

Fideuram Ispb, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

CheBanca!, ecco gli obiettivi di reclutamento per il 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X