Credit Suisse, la Qatar Investment Authority diventa secondo azionista

A
A
A
di Redazione 25 Gennaio 2023 | 09:37

Il Qatar aumenta la sua propria quota nel capitale di Credit Suisse. Come riporta Il Sole 24 Ore, e come anticipato dal Financial Times, la Qatar Investment Authority avrebbe ritoccato la propria quota dal 5,6% al 6,87%, diventando il secondo azionista del gruppo elvetico alle spalle di Saudi National Bank, vicina al 10%. Diminuisce invece il peso di Harris Associates, che ha tagliato la propria partecipazione passando dal 10 al 3%.

Un deciso aumento, quindi, per gli investitori mediorientali, che da tempo ricoprono un ruolo importante nel sistema di Credit Suisse. Nel 2021, sempre la Qia aveva sottoscritto una quota rilevante del convertibile da 2 miliardi, per tappare i buchi derivanti dall’avventura Archegos, il crack dell’hedge fund costato oltre 5 miliardi di dollari alla banca.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti