Etc, HANetf ed ETC Group ampliano l’offerta sulle criptovalute

A
A
A
di Redazione 13 Dicembre 2021 | 11:30

ETC Group, emittente specializzato in prodotti garantiti da asset digitali con una struttura di livello istituzionale, ha annunciato che nel corso del mese di dicembre – attraverso la piattaforma whitelabel HANetf quoterà cinque nuovi ETC su Deutsche Börse XETRA.

I cinque nuovi prodotti sulle criptovalute messi a disposizione da ETC Group e commercializzati e distribuiti da HANetf sono:

  • Polkadot (Ticker: PLKA)
  • Solana (Ticker: ESOL)
  • Stellar (Ticker: STLR)
  • Tezos (Ticker: EXTZ)
  • Cardano (Ticker: RDAN).

Le caratteristiche e i vantaggi che questi nuovi ETC offrono, possono essere sintetizzati nei punti seguenti.

Consentono un trading semplice, senza aver bisogno di un portafoglio digitale
Avendo un proprio ticker e un proprio ISIN, questi 5 nuovi prodotti possono essere acquistati dagli investitori, come qualsiasi altra azione o ETF, ossia attraverso il proprio broker o la propria banca; non è quindi necessario l’apertura di un nuovo conto, ma possono essere aggiunti al proprio portafoglio titoli convenzionale.

La custodia degli asset è a livello istituzionale
Il sottostante digitale è conservato presso un depositario regolamentato e tutti gli asset sono garantiti da una trustee indipendente, eliminando così il rischio di default dell’emittente.

Offrono una garanzia al 100% e il riscatto fisico
Gli investitori hanno legalmente diritto al digital asset sottostante e possono chiedere il riscatto del ETC in criptovalute, come alternativa alla vendita in borsa.

Sono regolamentati e quotati su una delle principali borse valori
I nuovi ETC sono quotati in Germania su Xetra, la più grande borsa di scambio di ETF in Europa, sotto la supervisione del regolatore tedesco.

ETC Group ha aperto la strada al settore del digital asset management e così facendo ha incrementato il paniere di ETC già esistente e scambiato su Xetra, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. ETC Group è stata la prima società ha rendere il proprio prodotto di punta, il Bitcoin ETC, carbon neutral nel giugno 2021. Inoltre, grazie alla grande liquidità sul mercato, BTCE è recentemente diventato il sottostante dei primi contratti europei futures annunciati da Eurex, la più grande borsa di derivati in Europa.

Bradley Duke, Co-CEO di ETC Group ha dichiarato: “Gli investitori in asset digitali stanno diventando sempre più sofisticati ed esigenti, con un forte interesse ad un’esposizione che va oltre i soli bitcoin ed ether. Siamo lieti di essere in grado di soddisfare le loro esigenze utilizzando la stessa struttura sicura e gli stessi service provider che abbiamo per il nostro ETP a replica fisica sul bitcoin.”

Hector McNeil co-fondatore e co-CEO di HANetf ha quindi aggiunto: “Siamo lieti di collaborare nuovamente con ETC Group per offrire cinque nuovi prodotti da aggiungere alla gamma di exchange traded cryptocurrency già esistenti. L’interesse per questo tipo di prodotti è in piena espansione, in quanto forniscono agli investitori un modo sicuro e liquido per ottenere un’esposizione sugli asset digitali”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute: Bitcoin ora sottostimato. Parola di JP Morgan

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 25/05/22

Asset digitali: i Governi non li proibiranno

NEWSLETTER
Iscriviti
X