SigFig, altri 40 milioni di dollari nelle tasche del robo-advisor

A
A
A
di Daniel Settembre 24 Maggio 2016 | 17:21

Il robo-advisor californiano SigFig ha raccolto 40 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento che include, oltre a Ubs – con il quale c’è una partnership in atto – anche il fondo di venture capital FinTech della spagnola Banco Santander, Santander InnoVentures. Tra gli altri investitori istituti come Comerica, Eaton Vance, New York Life e capital venture del calibro di Bain Capital Ventures, DCM, NYCA Partners e Union Square Capital Ventures.

I soldi serviranno ad accrescere il team, allargare e perfezionare la piattaforma per sviluppare migliori strumenti e servizi nella gestione patrimoniale. “La necessità di avere prezzi accessibili per la consulenza finanziaria”, ha spiegato Mariano Belinky, managing partner di Santander InnoVentures, “continua ad essere uno degli obiettivi principali nel settore degli investimenti. SigFig è in prima linea nell’affrontare questa esigenza, fornendo la tecnologia per la gestione patrimoniale sicura, scalabile e compatibile sia con le esigenze della clientela che con quella istituzionale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti