BlueBay cavalca il recupero dei bond emergenti

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Maggio 2014 | 13:58
BlueBay Emerging Market Corporate Bond prosegue nel suo rialzo e da inizio anno guadagna il 5%. Gli investitori incrociano le dita dopo un 2013 negativo, sperando in ulteriori guadagni

BLUEBAY SPERA NELLA RIPRESA DEI BOND EMERGENTI – La tempesta che ha investito i mercati emergenti tra il quarto trimestre del 2013 e il primo trimestre del 2014 sembra alle spalle o quanto meno in pausa non solo per i mercati azionari ma anche per i mercati obbligazionari. Così il fondo mobiliare aperto di diritto estero BlueBay Emerging Market Corporate Bond, gestito da BlueBay Asset Management, prosegue nel suo recupero e dopo un +0,96% segnato nella settimana dal 6 al 13 maggio scorso registra un incremento del valore delle quote da inizio anno del 5,03%.

RENDIMENTI IN RISALITA DOPO UN 2013 DA DIMENTICARE – Sui dodici mesi la performance del fondo è ancora negativa (-6,36%), mentre restano confortantemente positive le variazioni a 3 anni (+17,79%) e a 5 anni (+66,21%).Negli ultimi cinque anni, del resto, il fondo ha sempre guadagnato terreno tranne che nel 2013. Al +46,89% del 2009 è seguito un rialzo del 26,45% nel 2010, del 6,94% nel 2011 e del 12,72% nel 2012. Così i sottoscrittori (il fondo dispone di un patrimonio in gestione di oltre 45,5 milioni di euro) incrociano le dita perché non ci siano altri passi falsi e sperano di ottenere a fine anno un rendimento positivo e superiore a quello di bond di emittenti più “consolidati”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’high yield si sposa con l’Esg

Investimenti, le opportunità del bancario

BlueBay AM mette radici in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X