BlueBay cavalca il recupero dei bond emergenti

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 15 Maggio 2014 | 13:58
BlueBay Emerging Market Corporate Bond prosegue nel suo rialzo e da inizio anno guadagna il 5%. Gli investitori incrociano le dita dopo un 2013 negativo, sperando in ulteriori guadagni

BLUEBAY SPERA NELLA RIPRESA DEI BOND EMERGENTI – La tempesta che ha investito i mercati emergenti tra il quarto trimestre del 2013 e il primo trimestre del 2014 sembra alle spalle o quanto meno in pausa non solo per i mercati azionari ma anche per i mercati obbligazionari. Così il fondo mobiliare aperto di diritto estero BlueBay Emerging Market Corporate Bond, gestito da BlueBay Asset Management, prosegue nel suo recupero e dopo un +0,96% segnato nella settimana dal 6 al 13 maggio scorso registra un incremento del valore delle quote da inizio anno del 5,03%.

RENDIMENTI IN RISALITA DOPO UN 2013 DA DIMENTICARE – Sui dodici mesi la performance del fondo è ancora negativa (-6,36%), mentre restano confortantemente positive le variazioni a 3 anni (+17,79%) e a 5 anni (+66,21%).Negli ultimi cinque anni, del resto, il fondo ha sempre guadagnato terreno tranne che nel 2013. Al +46,89% del 2009 è seguito un rialzo del 26,45% nel 2010, del 6,94% nel 2011 e del 12,72% nel 2012. Così i sottoscrittori (il fondo dispone di un patrimonio in gestione di oltre 45,5 milioni di euro) incrociano le dita perché non ci siano altri passi falsi e sperano di ottenere a fine anno un rendimento positivo e superiore a quello di bond di emittenti più “consolidati”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BlueBay AM mette radici in Italia

Fondi hedge – Bluebay tradita dagli emergenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X