Toqueville sfrutta fino in fondo il rimbalzo dell’oro

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Novembre 2014 | 14:32
Tocqueville continua a recuperare terreno dai livelli segnati a fine ottobre, sfruttando appieno il rimbalzo delle quotazioni aurifere. Ma a medio termine rimane ancora in rosso

TOCQUEVILLE GOLD I ARROTONDA I GUADAGNI – Tocqueville Gold I approfitta anora del rimbalzo delle quotazioni aurifere dopo i minimi toccati a inizio novembre e riesce a rimbalzare a sua volta. Col +4,88% segnato alla data del 18 novembre scorso il fondo mobiliare aperto di diritto estero gestito da Tocqueville Finance fa risalire al 17,44% il guadagno da inizio anno e arrotonda al 6,58% la performance positiva a 12 mesi.

RISULTATI A MEDIO TERMINE ANCORA NEGATIVI – Sul medio termine il fondo non può tuttavia sottrarsi al segno negativo: sugli ultimi tre anni la perdita è pari al 50,68%, mentre chi avesse sottoscritto il prodotto 5 anni or sono ora registrerebbe una perdita del 27,85%. Così nonostante una performance da primo quartile nella classifica sui 5 anni e un rendimento che si è mantenuto costantemente nel secondo quartile a 4, 3, 2 e un anno, è difficile che molti sottoscrittori possano sorridere al pensiero di averlo in portafoglio, salvo che non si siano dimostrati abili trader pronti a sfruttare le oscillazioni delle quotazioni per cercare di migliorare la performance complessiva.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Lyxor regina della finanza

Top 10 Bluerating: Schroders si prende la Gran Bretagna

Asset allocation: per i titoli growth occhio all’inflazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X