Comgest, tra i mercati emergenti attenzione al Brasile

A
A
A

I mercati emergenti hanno guadagnato il 5,7% in dollari nel corso di un primo trimestre volatile, spiega Wojciech Stanislawski, gestore del fondo Comgest Growth Emerging Markets.

Chiara Merico di Chiara Merico20 aprile 2016 | 12:14

BENE GLI EM IN UN TRIMESTRE VOLATILE – “I mercati emergenti hanno guadagnato il 5,7% in dollari nel corso di un primo trimestre volatile, grazie al fatto che il tono più conciliante della Fed ha causato una flessione del dollaro, un aumento dei prezzi delle materie prime e un rimbalzo dei settori ciclici come ad esempio Energy e Materials”, nota Wojciech Stanislawski, gestore del fondo Comgest Growth Emerging Markets. “Non possiamo sapere se si tratta di un’inversione strutturale o di una semplice pressione al ribasso, ma resta il fatto che i mercati emergenti hanno finito per subire una calo dei risultati più marcato di quanto osservato nel resto del mondo. I flussi di capitale si sono quindi stabilizzati e l’asset class ha registrato una marcata sovraperformance”.

SITUAZIONE COMPLESSA IN BRASILE – “In Brasile, i milioni di cittadini scesi in piazza e la pubblicazione delle registrazioni telefoniche imbarazzanti della presidentessa hanno provocato una volatilità senza precedenti. Al termine di una trentina di incontri con grandi società di diversi settori, siamo stati rassicurati nel constatare che le società che deteniamo in portafoglio o che monitoriamo si adoperano per distinguersi, sempre gestendo i costi, a fronte di un nuovo anno difficile”, aggiunge Stanislawski. “Per queste ultime, la mancanza di visibilità dei risultati a breve termine è generalmente compensata dall’affidabilità dei board a capo di solidi business model che potranno rafforzarsi ancor di più quando la congiuntura economica finirà per raddrizzarsi. Purtroppo, i dati mostrano che i gestori di fondi sui mercati emergenti continuano mediamente a sovraponderare il mercato brasiliano e che di conseguenza le valutazioni delle buone società non sono così basse come si sarebbe potuto pensare dopo due anni di arretramento del PIL. In breve, il contesto politico fluttuante e l’incertezza economica persistente rischiano di alimentare la volatilità dei prezzi delle azioni brasiliane nel corso del secondo trimestre, traducendosi in buone opportunità da cogliere caso per caso”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Comgest, un 2018 da Oscar

Comgest: Giappone, la chiave rimane lo stock-picking

Comgest: le opportunità in Europa al di là del rallentamento

Comgest sceglie l’analista Hyuga

2017 da record per Comgest

Il Comgest Growth Greater China cambia nome in Comgest Growth China

Comgest: emergenti, la Cina continua a guidare i cambiamenti

Comgest: i venti di ripresa in Europa arrivano anche Oltremanica

Comgest: Cina, Brasile e Sudafrica guidano i listini

Comgest rafforza il team Asia con Chen

Comgest: la crescita degli utili traina i listini globali

Comgest rafforza il team Esg con Voravong

Comgest, Aum record nel 2016

Comgest premiata di nuovo per le strategie Sri

Comgest lancia la versione euro hedged della strategia sull’azionario giapponese

Comgest: growth vs.value, dietro il dibattito fondamentali fragili

Comgest: azionario emergente, lo Stock Connect è l’avvenimento cruciale

Comgest punta sugli Usa con la registrazione degli uffici presso la Sec

Comgest: in Europa torna l’appetito per il rischio

Comgest compie 30 anni. Italia al centro delle strategie di crescita

Comgest: emergenti, troppo presto per il bull market

Comgest: il Brasile va verso Rio tra incertezza e speranza

Comgest: sul Giappone il pessimismo è eccessivo

Stanislawski (Comgest): “L’India attrae gli investitori”

Comgest: Giappone, ecco come avere rendimenti nel 2016

Comgest, Usa: mercato azionario sotto i riflettori

Cina, le ragioni del rimbalzo di ottobre

Comgest, Cosserat sarà il nuovo Ceo

Comgest, l’innovazione spinge l’azionario in un contesto in perdita

Comgest: la soluzione flessibile azionaria che punta agli emergenti

Classifiche BLUERATING, Comgest brilla con gli azionari Asia Pacifico

Classifiche BLUERATING, Comgest va forte con gli azionari sull’India

Classifiche BLUERATING, Comgest prima su tutti con gli azionari Asia-Pacifico

Ti può anche interessare

Tre nuovi fondi e raccolta col segno più per Ubi Pramerica

La società guidata da Andrea Ghidoni archivia i primi otto mesi dell’anno con risultati positivi ...

Invesco, acquisizione miliardaria in America

L'asset manger statunitense ha acquisito ila concorrente OppenheimerFunds con un'operazione da 5,7 m ...

Bnp Paribas Am: tre fonti di preoccupazione sui mercati

A maggio i mercati sono stati investiti da shock derivanti da tre fonti: un’escalation del rischi ...