Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

A
A
A

Con una raccolta netta di 1.442 milioni di euro, la società guidata da Tommaso Corcos porta il gruppo Intesa Sanpaolo in testa alla classifica. Continua la striscia negativa di Generali.

Chiara Merico di Chiara Merico28 maggio 2018 | 12:40

EURIZON IN TESTA – Lieve frenata ad aprile per il settore del risparmio gestito: secondo Assogestioni, il sistema ha messo a segno una raccolta netta di +2,9 miliardi di euro,contro i 3,4 miliardi di marzo.  Per quanto riguarda le singole società, in testa alla classifica della raccolta netta del periodo troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 1.225,2 milioni di euro (1.442 milioni da Eurizon Capital, mentre Fideuram ha registrato deflussi per 216,8 milioni). A questo proposito Massimo Mazzini, responsabile marketing e sviluppo commerciale di Eurizon, ha dichiarato: “Anche il mese di aprile conferma il nostro trend di crescita e la proficua collaborazione con le nostre reti di vendita. Grazie al livello di servizio che insieme riusciamo a fornire, sia la clientela retail che quella istituzionale continuano a scegliere i nostri prodotti. Risultati rilevanti sono derivati anche dalle gestioni di portafoglio istituzionali, che confermano la nostra vocazione a studiare un’offerta in continua evoluzione in risposta alle esigenze di tutte le tipologie di risparmiatori”. Al secondo posto in classifica troviamo JpMorgan Asset Management con 1.001,7 milioni di di euro, mentre sul terzo gradino del podio si posiziona Axa Im, con 947,3 milioni di euro.  Al quarto posto c’è il gruppo Amundi con una raccolta netta positiva per 868 milioni di euro, seguito da Anima Holding con una raccolta netta nel periodo di 346 milioni di euro. In classifica seguono al sesto posto M&G Investments (+314,3 milioni), poi Morgan Stanley (+271,7 milioni), il gruppo Ubi Banca (+252,8 milioni), Ubs Asset Management (+245,3 milioni) e gruppo Allianz (+158,3 milioni).

ANCORA DEFLUSSI PER IL LEONE – Continua la striscia negativa per il gruppo Generali, che nel mese ha registrato deflussi per 978,6 milioni di euro. Un risultato che, fa sapere una nota del Leone, è dovuto principalmente a operazioni infragruppo. A registrare i maggiori deflussi nel mese, dopo Generali, sono stati State Street Global Advisors (-507,3 milioni di euro) e il gruppo Banco Bpm (-354,5 milioni di euro). Prendendo in esame il patrimonio gestito, il gruppo Generali resta saldamente in testa alla classifica con con 479,697 miliardi di euro. Sul podio in seconda posizione troviamo il gruppo Intesa Sanpaolo con 402,247 miliardi di euro (312,8 Eurizon Capital e 89,4 Fideuram), e al terzo posto Amundi con 207 miliardi di euro. Seguono Anima Holding (95 miliardi), Poste Italiane (85 miliardi), BlackRock Investment Management (73,6 miliardi), gruppo Ubi Banca (60,5 miliardi), Allianz (48,8 miliardi), gruppo Mediolanum (48,5 miliardi), e gruppo Azimut (41,8).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Salone del Risparmio, tutto sulla decima edizione

Migrazioni di masse nel risparmio gestito

Assogestioni, profondo rosso a maggio

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Fondi, i Pir a tutta birra

Exploit di M&G, ancora giù Generali

Rimbalza a marzo il risparmio gestito

Borsellino (Assogestioni): “Operazione trasparenza sui fondi d’investimento”

Salone del Risparmio, pronti via!

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

L’Olanda affonda la raccolta del Leone

Febbraio nero per il risparmio gestito

SdR18, via libera per le conferenze

Assogestioni al fianco del Fai

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Risparmio gestito, quasi 10 miliardi raccolti a gennaio

2017 col vento in poppa per il risparmio gestito

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram dominano a novembre

Assogestioni, la raccolta vola ancora

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Risparmio gestito, i fondi aperti trainano la raccolta a ottobre

Risparmio gestito, ancora un trimestre positivo

Assogestioni, nuovo record storico per il patrimonio

Risparmio gestito, Intesa tiene la testa

Pir, Assogestioni si fa qualche domanda sulle linee guida del Mef

Antiriciclaggio, conto alla rovescia per il corso Assogestioni

Risparmio gestito, Poste tallona Intesa Sanpaolo

Assogestioni, agosto caldo per l’industria

Assogestioni, raccolta splendente a luglio

Risparmio gestito, il miglior trimestre da 2 anni

Gestito, Generali e Intesa mantengono la vetta

Il risparmio gestito sopra la vetta dei 2mila miliardi

Ti può anche interessare

Generali, riorganizzazione in vista in Italia

Il quotidiano Mf parla della reazione di una nuova struttura per ottenere maggiori sinergie tra le c ...

Le sgr sotto la lente delle authority

Secondo il Sole24Ore, le authority Iosco e Fsb monitoreranno con più attenzione i colossi dell’a ...

ITForum Milano / Asset manager, quanto siete pronti per Mifid 2?

Il 23 novembre, nell'ambito di ITForum Milano, è in programma il workshop di Morningstar dal titolo ...