Fondi comuni, prodotto del giorno

A
A
A

Sella Global strategy piazza il suo Internet fund ai vertici della giornata di oggi. Il fondo in questione svetta con un ottimo 4.84%. Approfondendo l’analisi il fondo emerge anche per altre caratteristiche, come una parte commissionale conveniente e una ottima posizione nella curva di rischio rendimento.

Avatar di Salvatore Parmentola23 dicembre 2008 | 14:30

Sella Global Strategy Internet Fund con +4,84% merita il palcoscenico del prodotto del giorno.

Il fondo in questione si caratterizza per un ottimo profilo commissionale. Da un lato, infatti, non prevede né commissioni di ingresso, né di rimborso né di switch, dall’altro per quanto riguarda  la managment fee non si supera la media dei fondi attivi del settore e cioè 1,5%.

Per quanto riguarda le main holding in portafoglio, il prodotto si concentra sulle large cap del settore. Come si evidenzia nel grafico, questa scelta ha fatto sì che le performance del fondo nell’ultimo anno abbia molto spesso superato quello del benchmark, guadagandosi le 4 coroncine e uno score di  38.77. 

Alfa positivo e Beta  maggiore di 1 e r quadro basso segnalano una ottima gestione del portafoglio con relativo stock picking molto efficace.
Ulteriore aspetto positivo da sottolineare è la positività dell’indice di Traynor, che fa emergere le buone performance del fondo anche in ottica di rischio.

Il fondo è un esempio quasi scolastico di come durante alcune crisi congiunturali una performance molto negativa(-35% ytd) possa non inficiare la bontà di un prodotto che in un’ottica di medio lungo periodo, offre non poche opportunità.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Gestori in vetrina – Schroders

Goldman Sachs, scommessa digitale

Gestori in vetrina – State Street Global Advisors

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 7/05/2019

Gestori in vetrina – Natixis IM

Mirabaud, super utile per celebrare il bicentenario

Investimenti, Robeco: 4 temi di engagement sui quali puntare

Pramerica, passo avanti nella sostenibilità

Candriam, un 2018 nel segno della crescita

Bnp Paribas AM: tanti saluti al carbone

Allianz GI: Linker per l’Italia, D’Avenia vola negli States

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Anima, un bilancio coi fiocchi

BFC Education, questa sera Marcialis parlerà di oneri dei prodotti del risparmio gestito

Esg e risparmio gestito si fondono al Salone del risparmio 2019

Castle Mount LP completa il quarto closing

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Franklin Templeton

ConsulenTia19, gestori in vetrina: La Financière de l’Echiquier

Fondi d’investimento, top e flop del 18/02/19

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Columbia Threadneedle Investments

Cari gestori, tagliate le fee

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Schroders

Vanguard, Rosti sceglie Tabanella

Fondi, top e flop del 11/02/19

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Il futuro degli etf visto da Bnp Paribas AM

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Pictet AM

Fondi d’investimento: Candriam, un fondo sulle innovazioni per l’oncologia

Fondi d’investimento: Amundi e Cpr, il primo fondo azionario sull’istruzione

Fondi, top e flop del 4/02/19

Assogestioni delinea il futuro del gestito

Fondi, top e flop del 1/02/19

Salone del Risparmio X: iscrizioni aperte

Ti può anche interessare

Hedge Invest: gli investitori tornano a pensare alternativo

Crescono del 26% le masse investite da inizio anno sugli Ucits alternativi single manager di Hedge I ...

Fondi, ecco i gestori d’oro del 2019

Dopo un 2018 passato in apnea, il 2019 dei mercati sta consegnando risultati a doppia cifra. Dal pri ...

Schroders di nuovo on the road

Partirà da Napoli il 13 maggio il Roadshow di Schroders “Facciamo i conti col futuro”: sei inco ...