Zurich lancia le polizze “ecologiche”

A
A
A
di Matteo Chiamenti 20 Gennaio 2009 | 17:30
Zurich crea due nuove polizze assicurative a sostegno delle tecnologie per la mitigazione delle emissioni dei gas ad effetto serra. Per la progettazione si è valsa della collaborazione con esperti di settore.

Sull’onda delle ultime tendenze del mercato, all’insegna della valorizzazione delle tematiche ambientali, Zurich lancia due nuove prodotti all’interno della sua offerta assicurativa; si tratta di Carbon Capture and Sequestration Assurance e di Geologic Sequestration Financial Assurance, dedicate rispettivamente alla responsabilità per la cattura ed il sequestro di anidride carbonica e alla assicurazione finanziaria per il sequestro geologico.

Alle luce delle questioni annesse all’uso continuativo dei combustibili di origine fossile e alla protezione sostenibile del clima, si prevede che l’impiego efficace dei sistemi per la cattura ed il sequestro dell’anidride carbonica, costituiranno un elemento fondamentale ai fini della riduzione, a lungo termine e a livello globale, delle emissioni di anidride carbonica. Le due polizze proposte da Zurich rispondono alle esigenze legate a questa tematica; la collaborazione con clienti, esperti accademici e funzionari governativi ha permesso alla società svizzera di acquisire competenze approfondite in merito ai rischi associati alle suddette tecnologie, premessa necessaria al lancio del prodotto.

Lindene Patton , la responsabile della divisione Prodotti per la protezione del clima presso Zurich, afferma: “Siamo orgogliosi dell’aggiunta di questi nuovi prodotti per abilitare l’uso di questa nuova tecnologia per la mitigazione dei rischi a carico del clima. La loro creazione esemplifica il meglio di ciò che Zurich ha da offrire, ovvero la capacità di offerta di soluzioni innovative per la gestione dei rischi per le sfide più ardue in materia di protezione del clima cui i nostri clienti si trovano a dover far fronte. Un tale approccio esaustivo è possibile solo in presenza di una stretta collaborazione che collega le nostre competenze interne alla politica pubblica, agli esperti accademici e ai professionisti del ramo per generare un intero maggiore della somma delle parti.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Esg e sostenibilità: arriva la salita

BlackRock, capitali banche: se il clima va in crisi

BNL- BNP Paribas con WePlanet per l’ambiente

NEWSLETTER
Iscriviti
X