Fondi pensione chiusi, adesioni in crescita

A
A
A
di Redazione 12 Dicembre 2017 | 14:55

Contenuto tratto da www.bluerating.com

Sono 32 i fondi, due milioni e 670 mila i lavoratori aderenti, oltre 47 miliardi di euro le risorse accumulate per le future prestazioni, la raccolta netta è in crescita e i rendimenti nel medio-lungo periodo sono nettamente superiori alla rivalutazione del Tfr. E’ questo questo il quadro che è stato messo in evidenza nel “Rapporto sui fondi pensione negoziali 2017” presentato oggi a Roma in occasione dell’Assemblea annuale di Assofondipensione, cui sono intervenuti tra gli altri il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, il sottosegretario del ministero dell’Economia e delle Finanze Pierpaolo Baretta, il responsabile Servizio Politiche Previdenziali della Uil Fabio Porcelli e il presidente della Covip Mario Padula. I lavori si sono aperti con la relazione del presidente di Assofondipensione Giovanni Maggi e chiusi con le conclusioni del vice presidente Roberto Ghiselli. Nello specifico, le adesioni ai fondi sono cresciute del 12,7% negli ultimi tre anni mentre i rendimenti: sono stati pari in media al 29,1% negli ultimi 5 anni (2012-2016) contro l’8,9% di rivalutazione del Tfr

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: la Cina resta un buon affare

Investimenti: focus sull’healthcare

Asset allocation: come affrontare mercati più difficili e rialzi più lenti e irregolari

NEWSLETTER
Iscriviti
X