A gamba tesa/Il Referendum del Financial Times

A
A
A
di Marco Barlassina 5 Ottobre 2016 | 07:30

Il Financial Times ha bocciato il referendum costituzionale. L’editorialista Tony Barber l’ha definito “un ponte verso il nulla” rappresentato dalle riforme costituzionali schierandosi implicitamente con il “no”. Lo stesso Barber, solo qualche mese fa, aveva invece sostenuto l’importanza fondamentale di votare “sì” per non mettere a repentaglio la stabilità europea. Cos’è successo in questi tre mesi all’editorialista del Financial Times? Forse avrà impiegato questo tempo a decifrare la riforma costituzionale del ministro Boschi…

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, “Best In Italy”

Se la Mifid 2 diventa mondiale (o quasi)

JP Morgan: un nuovo big degli Etf

NEWSLETTER
Iscriviti
X