La Spac Eps debutta all’Aim con un rialzo del 2,7%

A
A
A
di Finanza Operativa 1 Agosto 2017 | 10:45

La Spac Eps ha debuttato sul mercato Aim di Borsa Italiana con un rialzo del 2,7%. Si tratta della quindicesima Spac a quotarsi sui mercati di Borsa Italiana. Eps si propone di indirizzare la propria attività di investimento verso lo sviluppo di progetti congiunti e innovativi nel settore del private capital, dando primario rilievo alle tematiche strategico-industriali e di sviluppo della società oggetto di combinazione, al fine di generare valore solido e sostenibile nel tempo. In fase di collocamento la società ha raccolto 150 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 100%. Mediobanca ha agito in qualità di Nomad dell’operazione. Da domani EPS sarà inserita anche nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato: “Siamo lieti di dare il benvenuto a EPS su AIM Italia. La quotazione di questa nuova società conferma il successo della formula delle SPAC, che attrae sempre di più l’interesse degli investitori e diffonde una nuova modalità di accesso al mercato dei capitali per le imprese italiane”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

Promotica debutta sul mercato Aim Italia

TrenDevice, esempio vincente di economia circolare. L’intervista all’ad Alessandro Palmisano

NEWSLETTER
Iscriviti
X