Strategic beta, la corsa continua

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Agosto 2017 | 14:00

a cura di Morningstar

“Strategic beta” è la definizione che Morningstar ha scelto per indicare gli indici e gli strumenti finanziari passivi che superano le metodologie tradizionali a capitalizzazione e che cercano sia di incrementare la performance, sia di modificare il livello di rischio relativo rispetto al benchmark standard, rappresentando una via di mezzo nello spettro attivo-passivo. Comunemente vengono denominati smart betaenhanced beta o alternative betaClicca qui per approfondire.

Questo tipo di prodotti passivi continua a sedurre gli investitori, i lanci di fondi definiti “smart” aumentano e le masse sono in crescita costante.

Secondo i dati Morningstar, a fine di giugno 2017 sono disponibili in Europa 425 prodotti a beta strategico (375 ETF e 50 fondi passivi quotati). Erano 393 alla fine del 2016.

I fondi passivi “strategici” hanno raccolto nel semestre oltre 5,7 miliardi di euro e gestiscono a fine giugno 57,7 miliardi. Ricordiamo che l’industria europea dei prodotti indicizzati conta 3.371 fondi in totale (2.283 Etf e 988 fondi passivi tradizionali), ha raccolto più di 83 miliardi di euro nello stesso periodo e gestisce 1.250 miliardi.

continua a leggere su www.morningstar.com

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Allianz GI prima in Cina

Fondi, Equita e Cordusio Sim lanciano “Equita Smart Capital – Eltif”

Azimut e Mamacrowd: al via il primo investimento del fondo Alicrowd

NEWSLETTER
Iscriviti
X