Bernanke verso la riconferma alla Fed

A
A
A
di Marcella Persola 25 Gennaio 2010 | 07:57
La settimana prossima si voterà per la presidenza della FED. Nulla sembra mettere in dubbio la riconferma di Bernanke che ha ricevuto l’appoggio di democratici, repubblicani e anche del presidente Obama.

 Non dovrebbe esserci sorprese, almeno così dichiarano tutti. Con l’appoggio di democratici e repubblicani Ben Bernanke dovrebbe essere riconfermato per il secondo mandato, alla guida della Federal Reserve.

La conferma era vacillata nella scorsa settimana dopo la sconfitta dei democratici in Massachussetts. Ma nella giornata di ieri il capo dei repubblicani del Senato Mitch McConnell ha confermato in un’intervista al programma Meet the Press della Nbc che che Bernanke sarà riconfermato con l’appoggio di democratici e repubblicani. 

Secondo i calcoli di Dow Jones, per il momento 27 senatori si sono detti favorevoli alla riconferma di Bernanke, mentre 16 si sono espressi pubblicamente contro: undici repubblicani, quatro democrativi e un indipendente. Per la conferma è necessaria una maggioranza qualificata di 60 senatori sui cento rappresentanti del Senato. Il Senato americano voterà la prossima settimana il nuovo mandato a Bernanke. A dicembre la commissione bancaria del Senato si era pronunciata a favore della riconferma di Bernanke con 16 voti a favori e 7 contrari. 

Anche il presidente Barack Obama si è detto favorevole a una riconferma del presidente della FED. Obama, infatti, ha grande fiducia in Bernanke e nella sua capacità di riportare l’economia a una fase di espansione. ”Il presidente Obama ritiene che Bernanke sia la persona giusta per quell’incarico e ritiene che sara’ confermato” ha ricordato un portavoce della Casa Bianca.

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X