Telecom Italia spicca il volo a Piazza Affari dopo l’accordo con Kkr

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Agosto 2020 | 12:30

Telecom Italia spicca il volo a Piazza Affari in scia al via libera da parte del Governo italiano all’ingresso del fondo americano Kkr nella rete secondaria dell’ex monopolista, quella in rame e fibra che connette gli “armadi” alle abitazioni.

Secondo rumors stampa, l’ad Gubitosi avrebbe offerto a Cdp un diritto di veto sulle decisioni strategiche e le scelte di investimento riguardanti l’eventuale rete unica sotto futuro controllo di Tim per venire incontro ai timori sulla governance.

Il quadro tecnico di Telecom Italia

Al momento Telecom Italia sta testando in area 0,39 euro la trendline discendente che dalla seconda metà dello scorso luglio impedisce ai corsi di proseguire nell’uptrend di fondo in atto dallo scorso mese di marzo.

Dal punto di vista operativo, al rialzo, i prossimi obiettivi tecnici sono individuabili in prima battuta a 0,4070 euro, in seguito a 0,4250 e ancora a quota 0,4560. Attenzione però a posizionare uno stop loss a b, dove ora coincidono le medie mobili a 21 e 50 sedute.

Da rilevare inoltre che al livello attuale il titolo vanta un rendimento del dividendo del 2,59%.       G.R.

Il trend di Telecom Italia a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico della settima di Aldrovandi

Forex: l’Euro “scava” sotto ai minimi

Mercati: il Fib resta nel canale rialzista, Dax ed Euro Stoxx 50 future no

NEWSLETTER
Iscriviti
X