Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Luglio 2017 | 13:48

LE TRIMESTRALI FANNO BENE AL RISPARMIO GESTITO – La stagione delle trimestrali porta bene al risparmio gestito italiano, con Azimut (+3,06%) e Banca Generali (+2,77%) che ieri hanno chiuso la giornata in testa alla classifica giornaliera del Blueindex davanti a Schroders (+2,69%), a sua volta tallonata da Banca Mediolanum (+2,56%) e Julius Baer (+2,53%).

RISULTATI IN LINEA CON LE ATTESE, MA OCCHIO AL DOLLARO – Merito in buona misura di risultati in linea, se non migliori, delle attese del mercato, oltre che del nulla di fatto, dopo quello della Bce, anche da parte della Federal Reserve i cui toni sono apparsi più cauti di quelli usati a giugno. Unica variabile da valutare è a questo punto l’andamento del dollaro, che continua a indebolirsi e tocca oggi i minimi dal gennaio 2015 contro euro.

INVESCO, LEGG MASON E DEUTSCHE BANK PAGANO PEGNO – Sui mercati la stagione delle trimestrali (e qualche problema di troppo per l’Amministrazione Trump al Congresso Usa) sta iniziando a far risalire la volatilità, quanto meno a livello di singoli titoli. Così dalla parte opposta della classifica giornaliera del Blueindex ieri si sono notati i cali decisi di Invesco (-5,05%), Legg Mason (-5,12%) e soprattutto Deutsche Bank, che con un -6,48% a fine giornata ha indossato la maglia nera.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, gran colpo da Azimut per il private

Azimut, un finanziamento per il “made in Italy”

Consulenti, ecco le banche-reti più “cattive”

NEWSLETTER
Iscriviti
X