Milano sale ancora, Saipem crolla del 20%

A
A
A

La controllata dell’Eni perde oltre il 20%. Il titolo lunedì stacca un diritto da 3,674 euro e riparte da 52,9 centesimi col via all’aumento di capitale da 3,5 miliardi

Luca Spoldi di Luca Spoldi22 gennaio 2016 | 17:35

INDICI ANCORA IN RIALZO – Brivido nel finale, con indici che perdono rapidamente terreno rispetto ai massimi intraday, ma poi tornano a salire e consentono a Piazza Affari di chiudere in ulteriore buon recupero. Il Ftse Mib segna infatti +1,63%, il Ftse Italia All-Share termina a +1,74%, il Ftse Italia Star porta a casa un guadagno del 2,03% e il Ftse Aim Italia chiude a +0,52%.

ANIMA CORRE, SAIPEM CROLLA – Tra le blue chip tricolori corrono i finanziari a partire da Anima Holding e Banca Mediolanum, entrambe oltre il 6,5% di guadagno a fine giornata. Molto bene anche Mediaset, già ieri tra i protagonisti, e Buzzi Unicem: per entrambe il rialzo supera il 4,5%. Chi invece precipita è Saipem, che chiude a soli 4,202 euro per azione (-20,57%) alla vigilia dell’aumento di capitale da 3,5 miliardi. Da lunedì i titoli ripartiranno da 52,9 centesimi per azione una volta staccato un diritto da 3,674 euro l’uno. Deboli anche Banco Popolare, Ubi Banca e Bper.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, un marzo difficile per la raccolta

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, un semestre a due facce

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Poste-Anima, riparte l’alleanza

Poste Italiane nell’aumento di capitale di Anima

Anima perfeziona l’acquisto del 100% di Aletti Gestielle

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Anima Holding frena nonostante buona raccolta di luglio

Piazza Affari, giornata positiva grazie alle banche

Anima sottotono dopo acquisizione Aletti Gestielle

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

Anima Holding ha voglia di salire ancora a Piazza Affari

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Anima soffre cambio di strategia di Poste Italiane sul risparmio gestito

Anima, raccolta in ripresa anche ad aprile

Anche Mps punta sui Pir, con un fondo di Anima

Poste Italiane si prepara a salire in Anima

Carreri (Anima) : “Noi, polo aggregante del risparmio gestito”

Banco Bpm per ora non tratta ma riflette su Aletti Gestielle

Poste Italiane incassa la sconfitta e rilancia sul gestito

Unicredit: le novità su Pioneer non bastano a evitare il rosso

Piazza Affari positiva grazie ai recuperi di bancari e petroliferi

Piazza Affari, i finanziari aprono la settimana in recupero

Anima Holding sottotono in borsa dopo la trimestrale

Milano chiude in rosso, condizionato dalle trimestrali

Piazza Affari: bene il risparmio gestito e poco altro

Anche Anima Geo Europa patisce la debolezza dei listini

Borse europee sempre in rosso, Anima: tre fattori per ritrovare la calma

Piazza Affari: gli orsi comandano, Saipem cola a picco

Piazza Affari subisce un deciso calo

Ti può anche interessare

Manovra, il vero spread Italia-Germania è a quota 400

Il Sole24Ore fa un confronto sui tassi reali del nostro Paese e quelli tedeschi ...

Borsa, l’inizio del 2019 è stato il migliore dal 1991

Sui mercati mondiali non si vedeva un inizio di anno così positivo dal 1991. Lo dice il gruppo banc ...

Pir, un maggio da profondo rosso

Raccolta negativa per i Pir che a maggio hanno registrato un deflusso record in termini di raccolta ...