La Germania frena e rischia la recessione

A
A
A

A novembre frena la produzione industriale (-1,9%) tedesca. Ma tutta Europa è in affanno

Marcello Astorri di Marcello Astorri9 gennaio 2019 | 10:46

La produzione industriale tedesca frena per il terzo trimestre consecutivo e a novembre fa segnare un -1,9%. In un anno è calata del 4,7%. Ora la crescita negativa del pil nel secondo trimestre potrebbe accompagnarsi a una negativa nel terzo, portando così la Germania ufficialmente in recessione. A pesare sull’industria della locomotiva d’Europa, spiega Il Sole 24 Ore, sono la guerra commerciale Usa-Cina, la Brexit e gli scenari politici europei. Ma a non passarsela bene è anche l’eurozona, la cui crescita dovrebbe fermarsi allo 0,3 nell’ultimo trimestre del 2018 e nei primi due del 2019. Una cattiva notizia anche per l’Italia, che come la Germania ha conosciuto una frenata dell’economia alla fine del 2018.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Manovra, il vero spread Italia-Germania è a quota 400

Risparmio gestito, caccia grossa al mercato tedesco

Private, Bnp Paribas si rafforza in Germania

Ti può anche interessare

WisdomTree: il 2019 avrà l’oro in bocca

Reddito fisso, la Fed impone attenzione alla qualità creditizia. Giappone possibile outsider in uno ...

I Buy di oggi da Cembre a StMicroelectronics

Ecco le scelte degli analisti sui titoli da comprare. ...

Crypto e Fintech a Milano per i professionisti della finanza

Numerosi i progetti e gli speaker presenti in una due giorni milanese, tra startup digitali e invest ...