Trump scatena il panico sul petrolio

A
A
A
Roberta Maddalena di Roberta Maddalena 23 Aprile 2019 | 10:17
Gli Stati Uniti hanno aumentato le “pressioni” per piegare l’Iran, annunciando sanzioni contro i Paesi che acquisteranno petrolio iraniano.

Gli Stati Uniti continuano a piegare l’Iran, nemico numero uno di Washington nel Medioriente, annunciando sanzioni contro tutti i Paesi che continueranno ad acquistare petrolio iraniano.

La Casa  Bianca ha fatto sapere infatti che il presidente Trump ha deciso di non rinnovare, alla loro scadenza all’inizio di maggio, le esenzioni per l’import di petrolio iraniano. Tra gli otto Paesi cui erano state concesse le esenzioni (Cina, India, Turchia, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Grecia) c’è anche l’Italia. Ieri sera, Trump ha annunciato con un tweet di aver parlato con il premier italiano, Giuseppe Conte: “Ho parlato con Conte di temi concernenti l’immigrazione, le tasse, il commercio e l’economia di entrambi i Paesi. Una telefonata molto positiva”, scrive su Twitter il presidente.

La misura si rivelerà particolarmente difficile per Pechino, impegnata in negoziati commerciali con l’amministrazione Trump, e per Nuova Delhi, alleato strategico degli Stati Uniti e il terzo più grande importatore di petrolio, di cui circa un decimo del quale proviene dall’Iran.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Trump-Xi, una pausa pacifica

Fed: Powell a muso duro con Trump

Trump tira le orecchie alla Fed

Trump, accordo a breve con la Cina

Guerra dazi, Trump più morbido su Huawei

Dazi, Pechino va al contrattacco sui T-bond

Guerra dei dazi, tregua di Trump sulle auto

Dazi: la guerra che ammazza Wall Street

Borse, spiraglio per i negoziati Usa-Cina

Borse in affanno, Trump rompe con la Cina

Dazi, Trump minaccia l’Ue: stangata da 11 miliardi

Usa, tassi fermi: la Fed si piega a Trump

Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

Usa: il dopo-Harvey potrebbe far sorridere Buzzi Unicem

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Trump vuole dimezzare la riserva strategica di petrolio degli Usa per fare cassa

Bank of America, la caduta di ieri a Wall Street segna l’avvio di una correzione?

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Il fattore Melania

Trump presenta la sua riforma fiscale, sparisce la tassa sulle importazioni

Anche Wall Street torna a volare, mercoledì Trump presenta la riforma fiscale

Borse: sarà una settimana molto nervosa

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

Anche il fondo pensione norvegese ha approfittato del rally di Wall Street

Wall Street migliora ancora i record storici, T-bond in frenata

Wall Street ora inizia a temere l’effetto Trump

Buffett ha puntato sull’azionario dopo la vittoria di Trump

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

Trump impensierisce anche la borsa di Tokyo

Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

Entusiasmo per Trump svanisce, a Milano soffre Unicredit

Ti può anche interessare

Titoli di Stato, in aprile boom di acquisti dall’estero

Impennata di acquisti esteri sui titoli del debito sovrano italiano. In aprile, secondo i dati  del ...

Bluerating Awards 2019: Fineco, ecco i cf in nomination

Consulenti di fama, area manager e giovani talenti. Fra qualche settimana saranno premiati a Milano ...

Pictet AM: “Per il 2020 ottimismo cauto”

Attenzione a cantar vittoria. Nonostante un 2019 abbastanza positivo per i mercati, l’ultimo t ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X