Un professionista ogni 20, nei fondi pensione, valuta il proprio livello di fiducia inferiore al 50%

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Luglio 2016 | 13:30

Un sondaggio globale commissionato da State Street e basato su 400 professionisti del settore dei fondi pensione, rivela che un professionista ogni 20 intervistati pensa che il livello di fiducia nelle valutazioni delle attività e passività del proprio portafoglio sia inferiore al 50%, e solo il 21% degli intervistati ha livelli di fiducia superiori al 90%.
Al crescere del livello di sofisticatezza nella scelta delle strategie di investimento da parte degli asset owner, si amplia la gamma delle asset class in cui investire e questo può rendere più difficile la valutazione del loro reale valore”, sostiene Oliver Berger, Head of Asset Owner Solutions & Strategic Market Initiatives, Sector Solutions EMEA di State Street.
“I progressi della medicina e cambiamenti della società nel suo complesso possono rendere più difficile la valutazione delle passività dei fondi pensione”, commenta Berger.
A tal proposito, poco più di un quarto degli intervistati (26%) sostiene di aver dato la massima priorità alla gestione del rischio di longevità, e il 48% lo ha definito come una delle sue più importanti priorità.
Oltre alle preoccupazioni inerenti al rischio longevità, più di tre quarti (77%) dei professionisti dei fondi pensione considera una sfida l’adozione di nuove strategie di investimento, tra cui anche le asset class alternative (valutazione “alta” o “molto alta”); un ulteriore 75% degli intervistati considera “alta” o “molto alta” la sfida di riuscire ad allineare efficacemente le attività con le passività.
Riguardo ai risultati nei singoli paesi, il 31% degli intervistati nei paesi nordici ha dichiarato di avere un livello di fiducia alto, tra il 90% il 100%, quando deve valutare gli schemi pensionistici per i quali lavorano. Seguono con il 26% gli intervistati in Germania, Svizzera e anche negli Stati Uniti d’America. Invece, per quanto riguarda Regno Unito, Olanda e Italia le percentuali sono rispettivamente del 13%, 10% e il 10%.
La ricerca completa di State Street è riportata nella pubblicazione Pensions with Purpose: Meeting the Retirement Challenge, disponibile per il download a questo link.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti