Borse sopra i minimi di seduta, pesanti i bancari

A
A
A
di Redazione 29 Luglio 2008 | 12:58
La maxi svalutazione di Merrill Lynch ha piegato i mercati che provano a riprendersi dopo una mattina di fuoco. Sempre in rosso i bancari mentre salgono gli energetici

Mattinata all’insegna delle vendite per i mercati europei che scontano la flessione di ieri di New York.

L’indice Eurostoxx 50 arriva a segnare un ribasso di oltre un punto percentuale per poi riprendersi un po’ in attesa di un’apertura moderatamente positiva di Wall Street, come suggerisce il future sull’indice S&P 500 in crescita dello 0,4%.

Molto positiva la performance di SAP, in attivo di oltre il 7%, sulla scia di buoni risultati. In forte rialzo anche ArcelorMittal in seguito ad un giudizio di buy emesso da Citigroup; perde invece l’8% l’inglese Barclays.

 Positivo il mercato obbligazionario che vede rendimenti in discesa su tutta la curva. Il bund in giornata supera quota 111,50.

Il dollaro recupera area 1,57 contro Euro mentre lo Yen rimane poco variato.

Forte attesa alle 15 per l’indice CaseSchiller del prezzo degli immobili negli Stati Uniti e per la fiducia dei consumatori alle 16.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X