Fondi, Raiffeisen Capital Management lancia i SustainAbility Report

A
A
A
di Redazione 30 Maggio 2022 | 14:01

Raiffeisen Capital Management, tra le maggiori società di gestione in Austria, ha annunciato il lancio di una piattaforma che, attraverso i Raiffeisen SustainAbility Report permetterà ai consulenti e ai loro clienti di misurare l’effettiva sostenibilità degli investimenti nei fondi sostenibili della società austriaca, al fine di allestire portafogli allineati al sentiero giusto per il futuro del pianeta.

Donato Giannico, Country Head Italia di Raiffeisen Capital Management, ha commentato: «Negli ultimi anni si sono moltiplicati gli annunci e gli impegni in ambito ESG, ma sono ancora da stabilire quali siano le linee guida, i processi e le leve per arrivare ai risultati desiderati e di impatto. Un quadro che spesso rischia di confondere gli investitori. L’Unione Europea ha tentato di risolvere il problema della mancanza di regole, dati e informazioni comuni su strategie e risultati per mezzo della SFDR, che richiede una maggiore trasparenza sul grado di sostenibilità dei prodotti finanziari, in modo da consentirne la comparazione.

Proprio in quest’ottica nascono i nostri Raiffeisen SustainAbility Report, che hanno lo scopo di permettere a consulenti e sottoscrittori di conoscere l’effettiva sostenibilità dei fondi e allestire portafogli allineati al sentiero giusto per il futuro del pianeta».

Nell’ottica di diffondere una sempre maggiore consapevolezza sulla sostenibilità e per facilitare il dialogo tra il consulente e i suoi clienti, la piattaforma rcmreport.it offre inoltre una serie di strumenti che hanno lo scopo di spiegare in maniera semplice al cliente finale la metodologia e le diverse metriche utilizzate per analizzare i fondi sostenibili di Raiffeisen Capital Management.

Ogni sezione dei Raiffeisen SustainAbility Report è infatti accompagnata da video e podcast che spiegano in maniera chiara e immediata i concetti alla base delle metriche utilizzate nel report, come l’allineamento agli SDG, l’impatto generato sul pianeta e sulla società o l’esposizione ai settori controversi.

I Raiffeisen SustainAbility Report

La reportistica trimestrale Esg di Raiffeisen Capital Management misura l’effettiva sostenibilità dei fondi della società sia a livello assoluto che relativo, grazie a un confronto con la media dei diretti concorrenti che rientrino nella medesima categoria Morningstar e che corrispondano alla stessa classificazione di sostenibilità SFDR (articolo 6, 8, o 9).

L’iniziativa è resa possibile grazie a una rigorosa metodologia proprietaria basata su dati MSCI, Morningstar e Physis che restituisce il “punteggio di qualità Esg”, ossia una visione sintetica del livello complessivo di sostenibilità del fondo e il punteggio medio dei fondi concorrenti.

Per approfondire ulteriormente la prospettiva sulla sostenibilità del fondo:

  • vengono elaborati punteggi specifici per gli aspetti ambientali, sociali e di governance che tengono conto di come le differenze settoriali incidano in maniera diversa sui fattori ESG;
  • viene misurata l’esposizione del fondo alle controversie aziendali, ovvero alle problematiche che possono portare a contenziosi giudiziari, che sono una criticità sia per le aziende sia per gli investitori;
  • Gli indicatori relativi agli impatti socio-ambientali sono analizzati e rendicontati rapportandoli a ogni dollaro/euro di ricavo o al valore di mercato complessivo dell’emittente stesso, ponderando il risultato ricavato per peso percentuale che lo stesso ha all’interno del fondo/benchmark analizzato;
  • Viene misurato l’allineamento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sdg) dell’ONU al fine di rendere trasparente quanto il fondo in cui si investe contribuisce a raggiungere il traguardo di un mondo migliore a livello ambientale e sociale.

La Partnership con Physis

Per realizzare i SustainAbility Report trimestrali, Raiffeisen Capital Management ha stretto una partnership con Physis, la piattaforma fintech che misura l’impatto del denaro sul pianeta dal giorno del primo investimento, e che va incontro all’esigenza crescente degli investitori che vogliono conoscere l’impatto dei loro investimenti.

Physis traccia oltre 1500 dati sostenibili per 10.000 aziende e 355.000 fondi, con una piattaforma che offre una suite di strumenti diversi per facilitare la vita di analisti, gestori di portafoglio e gestori patrimoniali nelle loro attività quotidiane, consentendo loro di costruire sofisticati portafogli sostenibili e di rendicontare l’impatto degli investimenti.

«Per riuscire a realizzare al meglio questo progetto» – ha spiegato Donato Giannico, Country Head Italia di Raiffeisen Capital Management – «abbiamo trovato in Physis il partner ideale, in grado di analizzare e misurare la qualità dei fondi sostenibili, andando oltre la semplice analisi dei fattori ESG e permettendo di evidenziare in modo dettagliato anche metriche basate, ad esempio, sull’allineamento agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU, sulla presenza di controversie aziendali o sulla presenza di programmi che promuovono la diversità».

Stefania di Bartolomeo, Ceo e Founder di Physis, ha aggiunto: «Raiffeisen Capital Management, tra i pionieri della sostenibilità, ha subito apprezzato le capacità della nostra piattaforma, basata su una tecnologia in grado di quantificare dal giorno del primo investimento gli impatti positivi e negativi di un titolo o fondo sul pianeta. Una rivoluzione in termini di trasparenza e un modo per scovare il cosiddetto ‘greenwashing’. Grazie alla nostra piattaforma è infatti possibile verificare se davvero un fondo promuove la gender equality, tracciando quante donne sono state assunte, quante sono entrate in posizioni manageriali, quante in posizioni executive. Oppure quanta acqua o plastica sono state consumate e riciclate, e così via.

Non ci ha sorpreso vedere che i fondi Raiffeisen Capital Management sono risultati coerenti in termini di strategia e risultati sostenibili, e ci è sembrato naturale stringere questa partnership per aiutare il cliente a investire creando performance e un impatto positivo misurabile sul pianeta in modo consapevole».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X