Mercati, in arrivo maggiori controlli dalla UE

A
A
A
di Marco Mairate 28 Gennaio 2009 | 08:21
La Commissione Europea sta per adottare una serie di misure per rafforzare il sistema di regole che tutelano il buon funzionamento dei mercati finanziari europei. Con questa mossa, la UE pensa di migliorare la coordinazione e la convergenza tra gli stati membri e rafforzare la stabilità finanziaria in Europa.

In base alle nuove regole, spiega una nota della Commissione, i tre comitati UE che supervisionano le aree strumenti finanziari, settore bancario, e assicurazioni/pensioni beneficeranno da un sistema di regole più trasparente e un processo decisionale più efficiente.

La decisione sembra andare incontro a tutte le aspettative di Charlie McCreevy (nella foto a destra, al centro), Commissario EU per il mercato e i servizi finanziari, che durante il suo mandato a Bruxelles si è sempre rifiutato di identificare in fondi hedge  eprivate euquity i soliti capri espiatori per le difficoltà dei mercati.

L’iniziativa di rafforzare l’esistente sistema di regole per una maggior cooperazione tra gli stati membri della UE verrà scrutinata da vicino per vedere se il ruolo della Commissione europea avrà un maggior impatto o meno nella regolamentazione della finanza nel Vecchio Continente.

La Commissione inoltre ha detto che i comitati delle varie autorità, così come tutti gli altri soggetti interessati nel fissare nuove regole nella fase di reporting e auditing sia a livello europeo che internazionale, dovrebbero ricevere sostegno dal budget della UE per sostenere i propri obiettivi il più rapidamente ed efficacemente possibile.

Le Proposte di McCreevy ora verranno esaminate dal Consiglio europeo e dal Parlamento poi per alcune considerazioni, e quasi sicuramente riceveranno il benestare.

Sembra così prendere il via la prima fase del processo di regolamentazione che travolgerà tutto il sistema finanziario e bancario del vecchio continente. In questo senso anche gli Stati Uniti, con Tim Geither al Tesoro e la Schapiro (nella foto a sinistra) alla guida della Sec, porteranno sicure midifiche al quadro regolamentare in modo che non si verifichino più quei rischi  emersi durante la crisi dello scorso anno,

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X