Ricchezza, la Svizzera ha perso il primato

A
A
A
Private di Private28 settembre 2017 | 08:16

Una novità e una conferma.  Secondo il nuovo Global Wealth Report di Allianz, che analizza l’indebitamento delle famiglie private in 50 Stati,  il Paese dei Cantoni perde il primato, a beneficio degli Stati Uniti, in termini di attivi finanziari netti. Eppure sono cresciuti del 3,7% lo scorso anno, ma il ritmo è risultato inferiore a molti mercati occidentali.

In Svizzera è aumentato anche l’indebitamento privato del 2,7% per attestarsi al 129%, superiore per l’ottava volta consecutiva alla media europea. In valore assoluto la Federazione è in testa con una media di 106’715 franchi pro capite.  Per quanto riguarda la costituzione di patrimoni è l’Asia a detenere il primato, con una crescita del 15%. In compenso, l’indebitamento delle famiglie non cessa di aumentare: lo scorso anno è arrivato al 5,5% a livello mondiale, cifra mai raggiunta dal 2007.

Dal World Economic Forum arriva invece la notizia che la Svizzera resta al primo posto per competitività. Nella classifica 2017 precede Stati Uniti e Singapore, quest’ultimo in rialzo di una posizione. Hong Kong, invece, passa dal nono al sesto posto, mentre la Francia scende di un punto posizionandosi 22esima. La Spagna è 34esima, il Portogallo supera l’Italia, rispettivamente 42esimo e 43esima.

A premiare la Federazione è un mix di fattori, come la qualità delle infrastrutture, la stabilità delle istituzioni e l’elevata qualità sia del sistema sanitaria, che di quello formativo.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Presidenziali Usa: Steyer cala l’asso

Circa 100 milioni di dollari a considerare il solo patrimonio privato. E’ la somma che si appr ...

Più trasparenza per le polizze

Luca Zitiello Il 2018 sarà ricordato come un anno davvero unico per concentrazione di novità norma ...

Affidabilità asburgica

“Partner per generazioni”. Il claim scelto da Gutmann Bank per presentarsi al mercato dice molto ...