Donne, investire a lungo termine per colmare il gap di genere

A
A
A
di Private 4 Gennaio 2018 | 11:54

Una recente ricerca di UBS Wealth Management segnala che molte donne difettano di visione a lungo termine e propensione al rischio quando si approcciano agli investimenti. Un atteggiamento che limita le possibilità di rendimento, ampliando il divario di genere già dovuto a disparità di reddito, discontinuità salariale, flessibilità e longevità del lavoro.  “Le donne sono più riluttanti a rischiare e sono meno sicure quando prendono decisioni di investimento”, afferma Olga Miler, amministratore delegato di UBS Wealth Management.

La società elvetica ha avviato un programma per aumentare la fiducia finanziaria di  unmilione di donne entro il 2021, attraverso un “programma olistico” che include eventi, strumenti di valutazione online e pubblicazioni, sperando di “ispirare le donne di tutti i ceti sociali”.  Si è inoltre impegnato ad aumentare la quota delle donne nei ruoli dirigenziali da un quarto a un terzo.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: istituzionali ottimisti sui bond dei mercati emergenti

Mercati: trader italiani sempre più propensi a investire sulle big tech Usa

Mercati, i trader azionari italiani si attendono un aumento della volatilità

NEWSLETTER
Iscriviti
X