Consulenti – La certificazione in pillole

A
A
A

Tutte le fasi dello standard intenazionale ISO 22222.

di Redazione29 giugno 2011 | 08:30

Definire la relazione professionale
All’inizio di ogni incarico professionale, il planner deve fornire al cliente un documento scritto contenente il quadro entro il quale si svolge la relazione professionale.

Acquisire informazioni e definire obiettivi e aspettative

Le informazioni raccolte relative al profilo del cliente vengono utilizzate ed approfondite per definire la coerenza dell’investimento e ottimizzare le scelta.

Analizzare e valutare lo status finanziario del cliente
Le informazioni raccolte vengono utilizzate per fornire un piano finanziario per gli investimenti coerente con la sostenibilità degli obiettivi del cliente.

Sviluppare e presentare il piano finanziario

Il planner deve spiegare perché le soluzioni elaborate sono appropriate con quali modalità ha elaborato le proprie determinazioni.

Implementare il piano finanziario

Il planner deve produrre una appropriata documentazione nella quale viene evidenziato, per ciascuna raccomandazione contenuta nel piano finanziario, l’esito della discussione con il cliente.

Monitorare il piano finanziario e la relazione professionale

Il planner, utilizzando gli elementi definiti negli step precedenti, deve essere in grado di ridefinire nel corso del tempo l’intero set informativo e dispositivo adattandolo ai possibili cambiamenti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Azimut, nuovo colpo in Australia

Acquisita Farrow Hughes Mulcahy Financial Services. Il controvalore dell’operazione, includendo si ...

Fideuram ISPB, esplode il digitale

Niente più carta per aprire un conto in banca. Tutto passa da piattaforme Apple, Reply partner tecn ...

Fideuram ISPB a tutto gas

Il gruppo guidato dall’a.d. Paolo Molesini consolida a novembre la leadership nel ranking Assoreti ...