Abi: per le banche si apre un anno “denso di sfide impegantive”

A
A
A

Secondo il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini il quadro atteso per il prossimo futuro rimane estremamente complesso

di Redazione28 dicembre 2012 | 12:36

LE SFIDE DELLE BANCHE – La crisi non molla la sua presa e per le banche italiane il 2013 sarà un anno “estremamente complesso e denso di sfide impegnative”. Lo afferma il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini, in una lettera inviata al segretario generale della Fabi, Lando Sileoni. Tra i numeri citati da Sileoni la stima di utile netto pari a circa 6,6 miliardi complessivi, numero in netto rialzo rispetto ai quattro miliardi di utili che si registreranno a consuntivo del 2012.

BASS REDDITIVITA’ – “Questo valore”, ha aggiunto il direttore generale dell’Abi, “implica un rendimento sul capitale proprio pari a solo l’1,7%”. Ben lontano insomma dai rendimenti minimi che gli azionisti richiedono per continuare a finanziarie le banche, “sia con riferimento allo scenario odierno, circa l’11%, sia rispetto alla media storica, circa l’8 per cento”. Il Return on Equity dell’attività bancaria, ha continuato l’Abi, sarà nel 2014 di poco superiore al 2%.

MARGINE STABILE -  “Dovrebbe rimanere stazionario, invece, il margine di interesse”, hanno specificato dall’Abi. Per migliorare le condizioni di redditività delle banche italiane è necessario quindi una attenta e serrata politica di controllo e riduzione dei costi, che dovrebbero contrarsi ad un ritmo medio annuo dell’1,7-1,8% In questo caso, il cost income ratio scenderebbe al 61,2% nel 2014, livello comunque superiore ai valori pre-crisi.

RACCOLTA SODDISFACENTE
– Gli impieghi a residenti dovrebbero presentare quest’anno una sostanziale stagnazione per poi crescere nel biennio finale di previsione a tassi non molto lontani da quelli di crescita del Pil, e comunque mai superiori al 3%. Nel triennio di previsione, le sofferenze dovrebbero crescere sempre più dei prestiti, toccando a fine 2014 un rapporto sofferenze/impieghi pari al 7,3%. Buone notizie infine per la raccolta che dovrebbe attestarsi a livelli soddisfacenti: dovrebbe aumentare del 2,9% e in seguito crescere stabilmente su ritmi di incremento del 3%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche e assicurazioni, come cambia il mercato

Bancari, stipendi sempre più magri

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Sindacato e banche a confronto sulla rivoluzione del settore

Funding & Capital Markets Forum, big del credito a raccolta a Milano

Funding & Capital Markets Forum, super evento Abi a Milano

Bancari e consulenti finanziari, cresce l’ipotesi di un contratto unico

Abi, sofferenze in calo per le banche italiane

Banche, il governo apre alla lista Patuelli

Meno sofferenze per le banche italiane

ItAgile presenta DocuSign Payments: il nuovo modo di firmare e pagare in digitale

Banche, chiuse mille filiali dall’inizio dell’anno

Prospetti informativi, l’Abi sollecita la Consob: “Pubblicate la raccomandazione”

Patuelli (Abi): “Gli stress test sono astrusi”

Sistemi di pagamento, banche e Fintech: il mercato italiano

Patuelli (Abi): “Il bail-in è incostituzionale”

Sileoni (Fabi): “Pronti allo sciopero contro i licenziamenti nelle banche”

A Invest Banca il premio Abi per l’innovazione nei servizi bancari

Abi, sofferenze a 201 miliardi

Abi: primi otto mesi dell’anno positivi per prestiti e mutui

Abi, credito alle imprese in salita del 16%

Promotori, parte la battaglia-contratto

Abi, Profumo conferma: ripreso il dialogo con i sindacati sul contratto

Promotori, è ufficiale: Federpromm si affilia alla Uilca

PHOTOGALLERY – Abi Palazzi aperti, ecco le sedi storiche da visitare

Contratto bancari, sindacati inferociti: i top manager ingrassano

Mobile banking, sempre più italiani usano le app delle banche

PHOTOGALLERY: Abi conferma Patuelli alla presidenza, Nicastro e Valeri tra i vice

Banche, la furia del sindacato: l’Abi incassa goal su goal come il Brasile

Banche, Visco: la vigilanza sta seguendo “casi gravi ma non gravissimi”

Patuelli (Abi): norme avverse sulle banche non aiutano l’economia

Bce, Patuelli (Abi): misure innovative ed efficaci per la ripresa

Banche, i sindacati si scaldano in vista della trattativa per il contratto

Ti può anche interessare

Credit Agricole, utile miliardario nel trimestre

Il gruppo francese ha registrato profitti in calo (-43%) ma sopra le attese. ...

Congressi Anasf, i nomi degli eletti in in Friuli, Liguria e Marche

Continua lo spoglio per il rinnovo degli organismi territoriali dell’associazione guidata da Mauri ...

Consulenti, come migliorare il proprio brand su internet

Tante le possibilità di migliorare il proprio marchio personale attraverso i social. ...