Banco Santander, Javier Marin è il nuovo ceo dopo le dimissioni di Saenz

A
A
A

Il gruppo spagnolo ha annunciato contestualmente le dimissioni del ceo 70enne Alfredo Saenz, che…

di Redazione29 aprile 2013 | 13:04

JAVIER MARIN – Passaggio di testimone ai vertici del Banco Santander. Il colosso bancario spagnolo ha annunciato oggi la nomina di Javier Marin in qualità di amministratore delegato, dopo le dimissioni di Alfredo Saenz. Marin, 46 anni, era già responsabile del settore assicurativo, gestione di attivi e banche private del gruppo Santander.

ALFREDO SAENZ – L’istituto spagnolo non ha fornito alcuna motivazione circa le dimissioni del 70enne Saenz, alla guida del gruppo dal 2002. Il top manager era stato condannato nel 2011 a tre mesi di carcere con l’interdizione dai suoi uffici per una vicenda che risaliva a 15 anni prima, quando era alla guida di un’altra banca, per aver mosso false accuse verso alcuni clienti indebitati. Successivamente era stato graziato dal governo spagnolo, ma all’inizio di questo mese la Banca di Spagna ha fatto sapere di aver avviato le procedure per valutare l’adeguatezza di Saenz da un punto di vista etico in relazione all’incarico ricoperto. Il manager ha rinunciato al suo posto prima della decisione. 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

BLUERATING IN EDICOLA: tecnologia, passione che rende

È in edicola il numero di ottobre di BLUERATING: la cover story è dedicata ad Alessandro Aspesi di ...

Mifid 2, come cambieranno i consulenti finanziari

Empatia e preparazione. Ecco le doti richieste per sopravvivere in un mercato dell’advisory finanz ...

Fineco e UniCredit a braccetto con il fisco

Le due banche sono state ammesse a un regime di cooperative compliance che consente una maggiore col ...