Azimut? Arriverà a 50 euro

A
A
A

Giuliani: l’aspettativa del rialzo con la scadenza del piano industriale, rispetto ai competitor siamo cresciuti di più. La mia quota è salita allo 0,5%.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino13 novembre 2017 | 08:29

Il titolo Azimut? Arriverà a 50 euro. Lo sostiene il presidente Pietro Giuliani in una intervista a Milano Finanza dopo che la settimana scorsa l’azione della rete di cf e private banker è stata penalizzata dalla rivoluzione nella gestione (vedi notizia) con la creazione di un hub preannunciato dall’a.d. Sergio Albarelli in una intervista su BLUERATING in edicola. Venerdì scorso il titolo Azimut ha chiuso a 15,58 euro dopo che nell’ultimo anno è progredito solo dello 0,38%, ma negli ultimi sei mesi ha perso oltre il 18%.

Riguardo ai 50 euro, dice Giuliani “è l’aspettativa che ho per la fine del 2019, ossia la scadenza dell’attuale piano industriale. Una prospettiva che si basa su alcune considerazioni: rispetto ai nostri concorrenti quotati Azimut negli ultimi tre anni è cresciuta di più, nel 2017 al pari di Banca Generali. Inoltre Azimut è anche seconda per quantità di utili solo a Banca Mediolanum, che conta su masse superiori. Nonostante ciò in borsa il titolo Azimut non cresce o lo fa in misura molti più limitata. Ora questa sottovalutazione non può durare ancora a lungo e i prossimi due anni possono essere il tempo giusto per fare emergere questa sorta di embedded value. E’ come una molla iper-compressa che deve liberare la sua energia”.

Nell’intervista Giuliani spiega anche che la sua quota “è accentrata nella Fiduciaria Timone, con quella degli altri banker. Comunque, dopo la cessione dell’1% avvenuta nel maggio 2015 ed essere rimasto con circa lo 0,3%, attraverso un piano di investimenti da 100 mila euro al mese sono risalito sopra lo 0,5%. Per questo, se il prezzo dell’azione resta basso, ho anche qualche motivo per non lamentarmi”.

Intanto il gruppo Azimut, tramite la controllata australiana AZ Next Generation Advisory Pty Ltd, ha firmato oggi un accordo per acquisire l’intero capitale di Dunsford Financial Planning (leggi qui).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut prende Sofia Sgr

Azimut, completato il piano mensile di acquisto di azioni

Azimut, i 3 ex supergestori all’attacco

Azimut, gennaio positivo per la raccolta

ConsulenTia18/Albarelli (Azimut): ” Con Mifid 2 i cf guadagneranno di più “

Azimut Holding: eseguita la terza tranche di acquisto di azioni proprie

Gruppo Azimut, scompare Augustum Opus Sim

Giuliani: “Ecco come Timone crescerà in Azimut”

Azimut, superutile e superdividendo

Azimut: missione compiuta (con due anni d’anticipo)

Azimut? “Non è in vendita”

Azimut torna a ruggire nel reclutamento

Azimut scommette sul peer to peer lending

Azimut punta al Nord Europa

Azimut, a novembre raccolta a +403 milioni

Azimut, terza tappa del buyback

Azimut, continua lo shopping in Australia

Azimut, il titolo piace a Credit Suisse

Azimut, ecco la newco dei 3 ex super gestori

Albarelli (Azimut): “Tanto sviluppo, tanto estero”

Azimut: “Piano di acquisto completato da 1.200 colleghi”

Azimut e Alfalah Investments lanciano un fondo sull’azionario pakistano

Azimut colpisce ancora in Australia

Azimut, nei 9 mesi il secondo miglior utile di sempre

Bluerating in edicola: “Partiamo in vantaggio con la Mifid 2”

Azimut, rivoluzione nella gestione

Azimut, l’Australia traina la raccolta a ottobre

Colpo AlpenBank, ingaggiata Rita Ghigo

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Azimut, alleanza in Medio Oriente

Azimut, l’estero fa bene al business

Azimut, è caccia grossa a 150 bancari “affluent”

Azimut, acquisizione in Iran

Ti può anche interessare

Fideuram ISPB, maggio da incorniciare

Le tre reti del gruppo guidato dall'a.d. Paolo Molesini fanno registrare una raccolta netta totale s ...

Banca del Piemonte, raccolta in crescita nel 2016

Presentati dall'istituto i dati di bilancio sullo scorso esercizio. Utile netto in calo ma per effet ...

Consob: occhio a Black Parrot Limited e Blonde Bear OU, sono abusive

Blonde Bear OU, società che fornisce servizi di pagamento, era già stata segnalata diverse volte d ...