Etf – Un nuovo poker per Amundi

A
A
A

Amundi ETF festeggia il suo primo anno sul mercato italiano con il lancio di 4 nuovi ETF su Borsa Italiana

di Redazione31 marzo 2011 | 08:30

Amundi ETF festeggia il suo primo anno sul mercato italiano e rafforza la sua
presenza con il lancio di 4 ETF, portando a 64 il numero dei prodotti quotati su Borsa Italiana.
Tra i principali emittenti a livello europeo.

La gamma prodotti di Amundi ETF continua a crescere rapidamente; Amundi ETF è stato il 3° emittente1
in Europa per numero di nuovi prodotti lanciati nel corso del 2010, con ben 29 nuovi ETF sulle
principali classi di attivo: azioni, obbligazioni, mercato monetario e materie prime.
A conferma dell’interesse degli investitori il patrimonio gestito ha segnato una crescita del 60% nel 2010, ben
oltre quella del mercato europeo pari al 24%1. Questo trend positivo è stato confermato anche a inizio anno
con il patrimonio gestito che ha già raggiunto i 6 mld di euro2.
I prodotti sono stati ben accolti dagli investitori italiani, come dimostrano i dati sugli scambi in Borsa Italiana
dove Amundi ETF si posiziona come 4° emittente in termini di contratti e volumi scambiati3.
Efficienza dei costi e innovazione i pilastri della strategia
Amundi ETF è entrata velocemente e con successo sul mercato italiano nel marzo del 2010.
Amundi ETF offre agli investitori italiani accesso ad un ampia gamma di ETF di cui circa la metà unici su
Borsa Italiana. La gamma Amundi ETF ha mediamente un Total Expense Ratio (TER) del 25% inferiore
rispetto alla media dei prodotti concorrenti in Europa4. Per esempio l’ETF Amundi replicante l’indice S&P 500
è stato lanciato con il TER più conveniente in Europa e pari soltanto a 0.15%.

Amundi ETF continua il suo sviluppo in Italia con altri 4 prodotti che si aggiungono alla gamma già presente
portando a un totale di 64 i prodotti ora disponibili su Borsa Italiana:

AMUNDI ETF MSCI NORDIC è un prodotto unico nel mercato europeo che permette di replicare
l’andamento di circa 80 dei maggiori titoli di Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia, i cui mercati
hanno registrato una forte crescita nel corso 2010.

AMUNDI ETF MSCI Emerging Markets che punta a replicare l’andamento dell’indice MSCI
Emerging Markets. Questo indice, considerato l’indice benchmark per molti investitori, permette di
avere un’esposizione ai principali titoli di 20 paesi emergenti. Questo prodotto ha un TER pari
soltanto a 0.45% rispetto ad una media del 0.70% per prodotti simili della concorrenza4.

AMUNDI ETF GLOBAL EMERGING BOND MARKIT IBOXX completa l’offerta sui mercati
emergenti. Con un TER pari soltanto a 0.30% rispetto ad una media del 0.48% per prodotti simili
della concorrenza5, offre agli investitori un’esposizione al debito dei paesi emergenti con un’unica
transazione.

AMUNDI ETF AAA GOVT BOND EUROMTS replica il più fedelmente possibile l’andamento
dell’indice EuroMTS AAA Government Bond. Tale indice è costituito da titoli emessi dai degli Stati
membri dell’area euro con almeno tre rating pari a “AAA” (o rating equivalente di S&P, Moody’s e
Fitch).
TER1 Altri ETF2 Codice ISIN Valuta Codice Alfanumerico
Valérie Baudson, Direttore di Amundi ETF commenta: “Il mercato italiano è un importante vettore per il
nostro sviluppo Europeo. Un servizio di alta qualità con prodotti innovativi e efficienti in termini di costi e di
replica è ciò che intendiamo offrire agli investitori italiani. Il nostro ultimo lancio dimostra ancora una volta
questo impegno”.

Gabriele Tavazzani, Condirettore Generale di Amundi SGR, afferma: “La nostra strategia basata sulla
minimizzazione dei costi e sull’innovazione si è dimostrata vincente. La capacità di offrire una gamma di ETF
ampia, completa e con i costi più competitivi del mercato ci ha portato ad essere già tra i primi quattro
emittenti in termini di numero di prodotti quotati, volumi e contratti scambiati su Borsa Italiana. Con l’ultimo
lancio confermiamo la nostra volontà di svolgere sempre di più un ruolo di primo piano nell’industria degli
ETF non solo in Europa ma anche in Italia”.

Thierry Ancona, Head of Client Global Coverage, Executive Vice President di CA Cheuvreux, ha aggiunto: “Il
lancio dei 4 nuovi ETF su Borsa Italiana rafforza la presenza di CA Cheuvreux sul mercato italiano, primo in
Europa in termini di contratti negoziati. La qualità e le peculiarità della gamma prodotti di Amundi ETF
insieme all’efficienza del nostro servizio di execution permettono a CA Cheuvreux di essere uno dei
principali attori sul mercato”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Amundi, al via un etf che replica l’indice S&P 500 Buyback

Amundi lancia un nuovo etf per gli amanti dell’azionario giapponese

Amundi Etf, le masse in gestione superano quota 9 miliardi a gennaio

Ti può anche interessare

Megatrend e Mifid 2, si chiude a Bari il tour di iShares

Gli esperti di iShares e Morningstar hanno condiviso idee e prospettive su come ripensare l'asset al ...

CF Webinars, gli esperti di UniCredit e Bluerating in diretta dal Salone del Risparmio

Nuovo appuntamento 2017 con i CF Webinars mercoledì 12 aprile dalle 17.00 alle 18.00, nell'ambito d ...

Lyxor: Etf, flussi al massimo a gennaio

La raccolta netta di nuovi capitali (NNA) durante il mese si è attestata a 10,8 miliardi di euro, u ...