Dnca amplia la gamma di fondi absolute return

A
A
A

DNCA Invest Venasquo, lanciato lo scorso 28 dicembre 2016, presenta aspettative di rendimento e volatilità superiori rispetto ai fondi che lo hanno preceduto.

Chiara Merico di Chiara Merico13 aprile 2017 | 11:46

NUOVO PRODOTTO – DNCA annuncia la distribuzione di un nuovo fondo Absolute Return che completa la gamma di cui già fanno parte DNCA Invest Miura, DNCA Invest Miuri e DNCA Invest Velador. Si tratta di DNCA Invest Venasquo, lanciato lo scorso 28 dicembre 2016. Il nuovo fondo, gestito dal team Absolute Return di DNCA, che fa capo a Cyril Freu e di cui fanno parte anche Mathieu Picard, Boris Bourdet e Pierre Pincemaille, presenta aspettative di rendimento e volatilità superiori rispetto ai fondi che lo hanno preceduto. L’obiettivo di DNCA Invest Venasquo è quello di conseguire annualmente una performance positiva, con un livello di rischio e un’aspettativa di rendimento più alti rispetto agli altri fondi della gamma. Infatti, l’esposizione ai mercati azionari può variare tra lo 0 e il 100%, rispetto allo 0 e il 50% di DNCA Invest Velador, al -30% e +30% di DNCA Invest MIURI, e al -20% e +20% di DNCA Invest MIURA. Pertanto, la performance del nuovo fondo resta sempre incentrata sulla qualità dello “stock-picking” effettuato dal team, ma anche, e in modo più significativo rispetto agli altri fondi della gamma absolute return, sulla sua capacità di prevedere gli sviluppi del mercato.

GLI OBIETTIVI – Nello specifico, DNCA Invest Venasquo mira a sovra-performare l’indice di riferimento, costituito per il 50% dall’Eurostoxx 50 Net Return e per il 50% dall’EONIA mantenendo una volatilità media pari a circa il 10%. Per riuscire a raggiungere questi obiettivi, DNCA Invest Venasquo applica un modello di gestione simile a quello adottato da DNCA Invest MIURI e DNCA Invest VELADOR. L’analisi finanziaria fondamentale delle società europee e i loro livelli di valutazione rappresentano il fulcro delle decisioni d’investimento. I gestori ricercano titoli europei in grado di sovra-performare o gli indici settoriali o quelli di mercato. Indipendentemente dal beta, che deriva dalla scelta di esporsi all’orientamento del mercato azionario, la performance si basa sul differenziale di rendimento tra i titoli che sono stati selezionati nella componente buy del portafoglio e i futures settoriali o del mercato azionario che, al contrario, sono stati venduti.  Cyril Freu, vicedirettore della gestione e gestore del fondo, ha dichiarato: “Il nuovo fondo DNCA Invest Venasquo completa, idealmente, la nostra gamma. Gli investitori di qualunque profilo possono ora trovare in DNCA un fondo Absolute Return che sia coerente con il loro livello di avversione al rischio. In linea con le competenze di DNCA, tutti i fondi della gamma puntano a una volatilità notevolmente inferiore rispetto a quella del mercato azionario”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi ingressi per Dnca

Dnca lancia un fondo sugli azionari Nord Europa

Dnca punta sulle convertibili con un nuovo fondo

Varma (Dnca Investments): così puntiamo sui leader globali

Dnca rafforza il team italiano con Veronico

Dnca, in arrivo una strategia obbligazionaria e un accordo distributivo

Nuovo fondo azionario per Dnca Investments

Dnca Investments premiata da Citywire come miglior gestore azionario europeo

Dnca sigla accordo distributivo con Azimut

Dnca si rafforza con Pierre Pincemaille

Dnca, ecco il nuovo direttore investimenti in Italia

Dnca on Tour, al via il roadshow

De Maack (DNCA): “Ecco perché puntare sulle obbligazioni convertibili”

Dnca Investments: l’area euro è un rifugio per gli investitori

Dnca amplia la gamma di fondi absolute return con il Velador

Dnca: mercati divisi tra ”Dieselgate” e incognita emergenti

Chebar (Dnca): la Fed avrebbe fatto bene ad alzare i tassi

Dnca recluta un nuovo gestore

Dnca cambia logo e nome

Fondi, classifiche Bluerating: Lemanik, AcomeA e Dnca tra i migliori azionari Italia

Fondi, classifiche Bluerating: Dnca, Schroders e Bluebay tra i migliori obbligazionari area Euro

Citywire, ecco i nomi dei gestori più bravi con i fondi Mixed Assets-Aggressive

Dnca, la prudenza prima di tutto

Ti può anche interessare

Classifiche Bluerating: Fidelity in testa tra i fondi obbligazionari Obbligazionari Euro Hedged Asia Pacifico

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria Obbligazionari Euro Hedged Asia Pac ...

Consultinvest: crescita moderata con grandi attese

Gli occhi sono puntati sul progetto cinese della “One Belt One Road” e sull’attenuazione del r ...

Alliance Bernstein prende Carpenzano da Pimco

Nel suo nuovo ruolo, Carpenzano agirà come product specialist, mettendo le sue competenze e la sua ...