Dnca punta sulle convertibili con un nuovo fondo

A
A
A

Il fondo presenta un universo d’investimento su scala globale, con almeno il 50% dei titoli denominati in valute diverse dall’euro, una significativa sensibilità azionaria (delta) e una componente di obbligazioni investment grade pari ad almeno il 30% del patrimonio netto.

Chiara Merico di Chiara Merico28 aprile 2017 | 09:18

IL NUOVO PRODOTTO – DNCA Investments lancia sul mercato un nuovo fondo globale che investe in obbligazioni convertibili, il DNCA Invest Global Convertibles. Il fondo presenta un universo d’investimento su scala globale, con almeno il 50% dei titoli denominati in valute diverse dall’euro, una significativa sensibilità azionaria (delta) e una componente di obbligazioni investment grade pari ad almeno il 30% del patrimonio netto. Il team di gestione è guidato da Igor de Maack e Félix Haron, fund manager che vantano una consolidata esperienza sui mercati finanziari.  L’obiettivo di questo nuovo fondo è quello di conseguire la rivalutazione del capitale grazie a una volatilità ridotta, pari a circa il 7%, sul periodo di investimento consigliato (da 2 a 5 anni). Il fondo intende beneficiare del dinamismo delle emissioni internazionali sul mercato primario: la vastità del mercato delle obbligazioni convertibili statunitense (210 miliardi di dollari alla fine del 2016) e le opportunità di rivalutazione del capitale offerte dai mercati azionari internazionali (Giappone, India, Cina e America Latina) ed europei sono parte integrante della strategia d’investimento. Sulla componente denominata in valute diverse dall’euro, è prevista la possibilità della copertura dal rischio di cambio. Il processo d’investimento è basato su una dettagliata analisi fondamentale, sia dei soggetti emittenti che dei titoli azionari sottostanti. Igor de Maack, gestore del fondo, ha dichiarato: “Da molti anni siamo convinti che quest’asset class rappresenti un’opportunità. Oggi, con la creazione di DNCA Invest Global Convertibles desideriamo offrire una nuova modalità di accesso alla crescita globale, attraverso un’asset class la cui componente obbligazionaria consente di ridurre la volatilità, mentre quella azionaria permette di cogliere le opportunità di apprezzamento del capitale a medio termine. Questo fondo completa l’offerta di investimenti patrimoniali che offrono una soluzione al problema cruciale del calo dei rendimenti obbligazionari”.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Due nuovi ingressi per Dnca

Dnca lancia un fondo sugli azionari Nord Europa

Dnca amplia la gamma di fondi absolute return

Varma (Dnca Investments): così puntiamo sui leader globali

Dnca rafforza il team italiano con Veronico

Dnca, in arrivo una strategia obbligazionaria e un accordo distributivo

Nuovo fondo azionario per Dnca Investments

Dnca Investments premiata da Citywire come miglior gestore azionario europeo

Dnca sigla accordo distributivo con Azimut

Dnca si rafforza con Pierre Pincemaille

Dnca, ecco il nuovo direttore investimenti in Italia

Dnca on Tour, al via il roadshow

De Maack (DNCA): “Ecco perché puntare sulle obbligazioni convertibili”

Dnca Investments: l’area euro è un rifugio per gli investitori

Dnca amplia la gamma di fondi absolute return con il Velador

Dnca: mercati divisi tra ”Dieselgate” e incognita emergenti

Chebar (Dnca): la Fed avrebbe fatto bene ad alzare i tassi

Dnca recluta un nuovo gestore

Dnca cambia logo e nome

Fondi, classifiche Bluerating: Lemanik, AcomeA e Dnca tra i migliori azionari Italia

Fondi, classifiche Bluerating: Dnca, Schroders e Bluebay tra i migliori obbligazionari area Euro

Citywire, ecco i nomi dei gestori più bravi con i fondi Mixed Assets-Aggressive

Dnca, la prudenza prima di tutto

Ti può anche interessare

Tenani (Schroders): “Pir? Nessuna bolla, multipli interessanti”

Il fondo Schroder ISF Italian Equity lanciato nel 1996 e che vanta una sovraperformance annua del 5, ...

Winton lancia il Winton Diversified Fund (Ucits)

Sarà possibile investire nel Winton Diversified Fund in sterline, euro, dollaro americano e franco ...

Mirabaud Am sbarca nel private equity

Attualmente è in fase di lancio un primo innovativo prodotto dedicato alle cosiddette EPV (Entrepri ...